articoli di psicologia della Dott.ssa Vincenza Alessandra Lomartire

risposte dello specialista Vincenza Alessandra Lomartire

 9  risposte
  Vis. Profilo

Nella vita vince chi fugge?

Apri domanda

Carissima, mi piacerebbe che riflettesse sulla possibilità di andare verso qualcosa per il solo gusto o piacere di raggiungere e desiderare una meta, piuttosto che andare in una direzione solo per scappare da qualcosa o da qualcuno.... Fuggire non la libera certamente dai problemi, anzi la lega maggiormente ai fantasmi da cui scappa. Mi sento di suggerirle di affidarsi ad un professionista che la potrà sicuramente aiutare ad affrontare i fantasmi che si trascina dietro in qualunque direzione vada. Anche la solitudine avrà un altro aspetto... Un abbraccio....

Non capisco se soffro di depressione

Apri domanda

Carissima Noemi, comprendo la tua grande sofferenza. Perdere un genitore è sempre un dolore immenso, specie poi se alla tua giovanissima età. E' del tutto naturale sentirsi così disorientati e con quel senso di vuoto che tu hai così bene descritto. Ma questo tuo grande dolore ha bisogno di essere "comunicato" e condiviso proprio con le persone alle quali vuoi bene, con la tua famiglia. Sono certa che anche loro ne hanno bisogno. Ti aiuterebbe ad alleggerire il grande fardello che tendi ad appesantire..elaborare un lutto è per ognuno di noi un lavoro duro e faticoso, ma anche necessario per la nostra salute psicofisica. Mi sento di suggerirti di chiedere aiuto ad un esperto per farti guidare in questo grande lavoro. Coraggio! Ti abbraccio, dott.ssa Vincenza Lomartire...

Bulimia: non so come fare

Apri domanda

Carissima Elena, concordo con la collega: è un passo importante quello che ha fatto. Non racconta però altro di sè, quanti anni ha ad esempio. In ogni caso può parlarne con il suo medico di base, che saprà indirizzarla verso una unità operativa della sua zona, dove avrà la possibilità di incontrare validi esperti del trattamento del disturbo del comportamento alimentare. Coraggio, un caro saluto dott.ssa Vincenza Lomartire...

Perversione per l'urina

Apri domanda

Carissimo Luca, comprendo il suo disorientamento e credo sia giusto interrogarsi, come lei fa, per avere delle risposte ad un comportamento "insolito" come il suo. E' importante che lei abbia sviluppato la consapevolezza e la motivazione per chiedere aiuto ad un esperto. La invito a rivolgersi ad un collega nella zona, che potrà guidarla nella ricerca delle risposte alle sue domande. Un caro saluto, dott.ssa Vincenza Lomartire...

Non ho più la forza di andare avanti

Apri domanda

Gentile Soni, il suo sconforto è comprensibile...come lei racconta per tre anni ha investito tutte le sue risorse su un rapporto, che oggi non esiste più, almeno non come aveva creduto. Ora si ritrova a dover riempire di contenuti nuovi le sue aspettative e banalmente le sue giornate. Ma, ogni rapporto, ogni esperienza, ogni evento è un mattone della nostra identità, contribuisce a definire quello che siamo. Credo che questo sia per lei il compito più importante oggi: riconoscere ciò che di quel rapporto ha contribuito ad essere oggi quella che è, magari riappropriarsi di quelle parti di sè che in quel rapporto ha lasciato...questo è il senso del ripartire! Si faccia guidare da un esperto in questo viaggio, nella sua zona certamente potrà avvalersi del supporto di qualche valido collega. Resto a disposizione, coraggio dott.ssa Vincenza Lomartire...

Ragazzo 15 enne, difficoltà a scuola e chiusura

Apri domanda

Gentile Signora, purtroppo l'età di suo figlio è molto delicata e problematica, come sicuramente lei già sa. L'adolescenza è una fase obbligata, dolorosa e complicata. Certamente il ragazzo esprime un notevole disagio, che può spaziare dalla ribellione alla inadeguatezza...ciò che mi colpisce tuttavia non è il rendimento scolastico, ma la chiusura che il ragazzo mostra e che non va assolutamente sottovalutata. Proprio per questo, come già suggerito dalla collega, sono del parere che sarebbe certamente opportuno rivolgersi ad un esperto. Resto a disposizione, coraggio dott.ssa Vincenza Lomartire...

Amore complicato

Apri domanda

Carissima, ha pensato ad una terapia di coppia, che vi aiuti a definire e ridefinire il rapporto? Tante volte dimentichiamo che ogni relazione è in continuo mutamento perché lo siamo noi stessi...e non sempre ciò che vogliamo o siamo disposti a dare oggi coincide con ciò che vogliamo o possiamo dare domani o con le richieste e le concessioni del nostro partner (...oggi e domani...) L'abbraccio forte, coraggio Dott.ssa Vincenza Lomartire...

Ho paura di deludere le persone intorno a me

Apri domanda

Gentile Ale, ha mai provato a pensare all'ansia come ad una "alleata"? Una "amica speciale" che viene a trovarla per dirle qualcosa? Ha mai provato ad ascoltarla? Se c'è qualcosa che proprio non possiamo fare è nascondere le emozioni, possiamo scacciarle ma poi ritornano sempre a bussare! La sua ansia sembra davvero tanto caparbia, decisa a portarle qualche messaggio e i suoi attacchi di panico poi sono proprio la sua ansia materializzata, così che lei non possa far finta di non sentirla....Si affidi ad un esperto che possa guidarla in questo momento difficile, che l'aiuti ad ascoltare la sua ansia e ad affrontare le sue paure. Coraggio, dott.ssa Vincenza Lomartire...

Mia figlia 11 anni, bassa autostima e pessimo rendimento scolastico.

Apri domanda

Carissima Elisa, concordo con la collega e la invito a rivolgersi alla struttura pubblica della zona di residenza. In quanto terapeuta familiare, ritengo utile e opportuno una visione globale, d'insieme, al funzionamento familiare e alle dinamiche tra fratelli, così come a quelle della coppia genitoriale: non ci racconta niente del papà... Dal suo racconto apprendo che sua figlia ha 11 anni, ma ha anche 2 sorelle e un'altra in arrivo...non sono "dettagli" da trascurare. Si affidi tranquillamente ai colleghi del servizio pubblico. Un abbraccio, dott.ssa Vincenza Lomartire...