Angela  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 23/12/2019

Bari

Serie di tradimenti mi vuole ancora ma io non so se rinunciare a lui

Salve a tutti,
Ho 32 anni ed ho una storia da oltre 2 anni con un ragazzo di 35 anni. Abbiamo avuto una relazione travolgente in cui è subentrata una sorta d convivenza (mai vissuta prima da parte mia) fin da subito per 8 mesi. Relazione vissuta con intensa passione e profondità, in cui ci siamo detti cose importanti. Dopo 8 mesi siamo stati costretti a vivere una relazione a distanza perché lui ha voluto trasferirsi per lavoro. nonostante io avessi paura della distanza e preferissi interrompere la relazione perché non volevo subire le difficoltà di un rapporto in lontananza, lui mi ha convinta ed insieme abbiamo avuto 14 mesi d relazione a distanza in cui abbiamo fatto d tutto per vederci ogni settimana. Finalmente da 2 mesi siamo nella stessa provincia e scopro casualmente che in questi 14 mesi sono stata tradita. lui ha avuto degli incontri fisici con una sua collega nell’arco di tempo di 4 mesi ( Incontri che sono partiti circa un mese dopo l inizio della relazione a distanza) ed aveva avviato delle chat con donne sconosciute...il tutto scoperto da me casualmente e mai confessato da parte sua. Lui ha sempre detto e dimostrato di amarmi e continua tuttora a dirmi le stesse cose. Dice di esser pentito e che non s riconosce in quello che ha fatto. Dice di non aver mai fatto nulla del genere precedenza. Io tengo tantissimo a lui. Stavamo per intraprendere una convivenza prima di scoprire tutto ciò. Lui cerca di dimostrarmi d esser tornato ad esser una persona limpida dai sani principi ma io non so se credergli. Vedo pericoli ovunque e sono piena di dubbi in merito alla sua buona fede. Io lo amo tanto. Non voglio perderlo ma non so se superero mai quello che ha fatto e riuscirò davvero a raggiungere il perdono incondizionato. Ho perso la fiducia. Non ha mai dimostrato di avere un tentennamento verso la nostra storia, ne sensi d colpa verso quello che stava commettendo di sbagliato. Dice che non se me rendeva conto. Non si rendeva conto d sbagliare e credeva che così non si sarebbe legato a fondo a me temendo d poter soffrire in futuro. Dice che sono stata perfetta con lui da ogni punto d vista. Io non so se credergli adesso. E non riesco a chiudere con lui.
vi chiedo un consiglio. Ringrazio

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Adele Fortunato Inserita il 14/01/2020 - 10:28

Roma - Nomentana, San Lorenzo, Castro Pretorio
|

Salve Angela, credo che tornando a frequentarvi in maniera più assidua lei capira cosa è più giusto per lei, si dia tempo visto che tiene a lui e dice di amarlo. Anche intraprendere un percorso di terapia potrebbe aiutarla per comprendere se è possibile recuperare la fiducia nei suoi confronti e che tipo di priorità ci sono per lei adesso.
Un caro saluto, dott.ssa Fortunato