Isabella  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 06/04/2018

Amicizia o Ossessione?

Buongiorno sono una ragazza di 24 anni.
Frequento l’università e sono studentessa fuori sede e vivo con la mia migliore amica, o meglio, quella che era la mia migliore quando decidemmo di iniziare questo percorso insieme.
Da due anni a questa parte questa amicizia sta diventando qualcosa di totalmente insano, ma più me ne rendo conto, più continuo a cercare la sua continua approvazione o cercare di assecondarla. Sento che condiziona e giudica continuamente la mia vita, è sempre arrabbiata con qualcuno, se solo ho un pensiero diverso dal suo (anche il più sciocco) non mi parla più, se esco con qualcuno che non sia lei e il suo ragazzo, mi risponde malissimo. Questa estate lei e il suo ragazzo si sono messi le mani addosso davanti a me e io quando ho provato a dire che questa relazione era insana, mi sono presa i peggiori insulti. Non mi sento più libera di vivere la mia vita serenamente. Ogni cosa che faccio penso a cosa potrebbe dire lei o cosa potrebbe minare la serenità. Non ne posso veramente più, so che è sbagliatissimo tutto ciò ma non ne riesco proprio ad uscire da questa situazione che sta diventando più grande di me. Chiedo gentilmente un consiglio o un parere.
Grazie in anticipo

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Serena Fuart Inserita il 07/04/2018 - 15:38

Gentile Isabella, Lei chiede come fare ad uscirne. Io vorrei chiederLe cosa la fa restare dentro la relazione? Cosa Le impedisce di allontarnarsi? Chiaramente servirebbe un colloquio più approfondito per capire bene come è nato questo rapporto e quali parti di Lei ha investito in esso.
Resto a disposizione
Serena Fuart