melania domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 16/05/2017

Milano

Per lui è difficile lasciarla

Salve sono Melania, vi racconto in poche righe la mia storia.
Io separata 50 anni lui single 44, all'inizio una bella storia....finchè mi dice di essere fidanzato, che la vede solo nel week end e che la vorrebbe lasciare...solo che a distanza di un anno non l'ha ancora fatto....io non riesco a staccarmi da lui e lui mi chiama e mi cerca (solo da lunedi al venerdi)....
Dice che per lui è difficile lasciarla, vuole e sta cercando in tutti i modi di farla ''arrabbiare'' cosicchè sia lei a prendere l'iniziativa...
Io mi sento una stupida in mezzo a questa situazione e non so cosa fare...sono confusa dalle sue parole e dalle sue promesse che non mantiene mai....
qualcuno mi può aiutare a capire?
grazie mille....

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli Inserita il 16/05/2017 - 17:00

Buonasera Melania,
è evidente come quest'uomo abbia le idee quantomeno confuse. Quanto può reggere ancora questa tensione per lei? Quest'uomo è fidanzato solo apparentemente , poichè nella realtà egli ha più relazioni , il che già di per sè disconferma la sua dichiarazione. Se non riesce a staccarsi da lui dovrà giungere a valutare quanto questa umiliante situazione possa andare avanti prima che la parte più profonda e sana della sua psiche prenda le redini e decida cosa è bene,e non è detto che sia una soluzione meno dolorosa di quella attuale. Le consiglio caldamente di iniziare una psicoterapia il prima possibile , per comprendere cosa sia più adeguato e salvifico per la sua vita. Troppe variabili sono in gioco e non credo sia possibile senza una conoscenza diretta , darle maggiore aiuto.
Cordiali saluti.
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Psicologa- Psicoterapeuta - Psicoanalista Junghiana.
Parma

Dott.ssa Patrizia Niddomi Inserita il 16/05/2017 - 11:40

Carissima Melania
possono essere tante le motivazioni che non ci consentono di lasciare la donna con cui stiamo; alcune persone amano contemporaneamente due partner, altri hanno paura delle conseguenze "sociali", altri ancora hanno difficoltà a "vedersi" in una vita diversa; e questi sono solo degli esempi.
Non credo affatto che Lei sia stupida e capisco la Sua confusione. Credo che il comportamento che oggi quest'uomo attua ("farla arrabbiare perché sia lei a prendere l'iniziativa") denoti una immaturità di fondo nei confronti delle proprie responsabilità e una mancanza totale di rispetto nei confronti della donna che non riesce a lasciare... e non sono sicura che Lei si meriti di stare con un uomo che affronta le scelte con questo atteggiamento, rischiando un domani di trovarsi accanto un uomo che mente, tradisce e non si prende nemmeno la responsabilità delle sue azioni. E non credo si possa sperare che cambi, a 44 anni riusciamo a cambiare gli aspetti di noi solo se li affrontiamo in psicoterapia, con motivazione e un gran senso di responsabilità verso noi stessi.
La invito a riflettere Melania. Ognuno si ferma con l'Amore che crede di meritare. Fossi in Lei proverei a chiedermi se è davvero questo ciò che pensa di meritare... Non è mai troppo tardi per intraprendere un percorso di Crescita personale che possa farci stare meglio con noi stesse e farci fare scelte più allineate con quello che siamo. Le sono nel cuore e spero che si decida a farsi aiutare a lasciare quest'uomo e ritrovare la Sua serenità.
Un carissimo saluto
Patrizia Niddomi
Psicologa-Psicoterapeuta
Firenze