Francesca domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 04/10/2015

Dolore e paura dopo essere stata lasciata

Salve, sono una ragazza di 22 anni molto insicura e sensibile. 2 anni e mezzo fa ho cominciato una bellissima storia d'amore con un coetaneo. Mi sono trovata subito benissimo. Condividevamo le stesse passioni e gli stessi sogni. Abbiamo fatto viaggi insieme, weekend, giri in moto e lui praticamente viveva da me. 10 giorni fa mi ha lasciata senza motivo. Solo un mese fa eravamo in vacanza insieme da soli e pensavo che il nostro amore fosse cresciuto. Sabato scorso ritorna sui suoi passi e dice di amarmi ma martedì cambia di nuovo idea. Sono 10 giorni che non mangio, non vivo e non ho neanche la forza di alzarmi dal letto perché le gambe fanno malissimo. Lui si è reso irreperibile e io sto impazzendo. Non esco, non ho voglia di fare niente e la vita mi sembra un cumulo di macerie. Penso spesso al suicidio ma ho allo stesso tempo paura e mi sto lasciando morire.. sono giorni che non riesco a mangiare né a bere e di conseguenza sono sempre più debole. Lui mi manca ma non soffre come me.. sembra avermi già dimenticata.
cosa posso fare? Ho sempre il cuore a mille e dormo male anche se tanto.. soffro di attacchi di panico da 3 anni e ora sono sempre più frequenti.. Non so a chi rivolgermi, nessuno sembra capirmi..
grazie.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Mirco Dorigatti Inserita il 04/10/2015 - 11:44

Cara Francesca, a volte la fine di un rapporto, soprattutto se brusca e inattesa, può generare una sofferenza intensa. È frequente l'assunzione di una prospettiva drammatica, che sembra non offrirci alcuna speranza. La crisi che stai attraversando è profonda e credo sia fondamentale il supporto di uno specialista. Ci sono tanti bravi psicoterapeuti che potrebbero fornirti un importante sostegno. Cerca di trovare la forza per intraprendere un percorso terapeutico. Io resto a disposizione.
In bocca al lupo.

Dott. Mirco Dorigatti
Psicologo Psicoterapeuta

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 04/10/2015 - 12:58

Gentilissima,

separarsi dal partner è sempre doloroso, ma da quello che scrive pare che ci siano delle problematiche pregresse, sicuramente rese più evidenti dalla perdita che sta vivendo.
Si rivolga ad uno specialista della sua città per iniziare una psicoterapia, vedrà che riuscirà a trovare il giusto supporto in un momento così delicato e a lavorare su di sè e attraverso la sua ansia.

Resto a disposizone
Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale e terapia di coppia
Napoli Soccavo - San Giuseppe Vesuviano - Pompei - Melito di Napoli
www.psicodialogando.com

Dott.ssa Lina Robertiello Inserita il 04/10/2015 - 12:15

CARA fRANCESCA LA FINE DI UNA RELAZIONE D'AMORE PORTA SEMPRE CON SE SOFFERENZA, DOLORE, L A SENSAZIONE DI NON RIUESCIRE A VIVERE SENZA LA PERSONA AMATA. oRA DI FRONTE A TE NON VEDEI VIA DI USCITA MA LE CRISI POSSONO FORNICI DELLE OCCASIONI IN CUI POSSIAMO CONSCERE NUOVE PARTI DI NOI E UN COLLEGA psicoterapeuta POTTREBBE FORNIRTI IL GIUSTO SUPPORTO.
cON AFFETTO
dott.ssa lINA rOBERTILLO
pSICOLOGA psicoterapeuta
psicoterapeuta iNFANTILE
pSICOLOGA gIURIDICA