Cristina domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/10/2015

Gorizia

RELAZIONE A DISTANZA

Buonasera,
premetto che ho 28 anni, e soffro da 6 anni di attachi d'ansia e di panico, da li la mia vita si è trasformata e mi ha cambiata sono passata da avere un carattere forte e sicuro ad aver paura di tutto.
Vivo una realazione con il mio compagno di 32 anni divorziato con una figlia piccola per problemi di lavoro e dovuto tornare nella sua città d'origine perchè io non sto lavorando e non ce la potevamo fare siamo lontani da sei mesi e non riesco a gestire la situazione andiamo avanti per amore ma mi sto distruggendo non vedo soluzioni la vivo male e lui con il suo carattere molto razionale non mi aiuta a rassicurarmi. L'ansia si è amplificata in tutto quello che di solito faccio nel quotidiano nella vita, e passo dal volerlo lasciare perchè non riesco a sostenere tutto questo, a non riuscire a farlo per terrore di pentirmene amaramente sapendo che l'amore tra noi non manca.
Mi sento stupida non è giusto che la mia felicità dipenda da un uomo vorrei viverla serenamente ma passo il mio tempo a cercar litigi e gelosie assurde.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 03/10/2015 - 06:49

Gentilissima,

perchè non si occupa dei suoi problemi di ansia, che da come scrive pare siano pregressi alla sua relazione di coppia, chiedendo un consulto ad uno specialista della sua zona?

Resto a disposizione
Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale e di coppia a Napoli Soccavo, Melito di Napoli, Pompei, San Giuseppe Vesuviano (NA)
www.psicodialogando.com

Dott.ssa Lina Robertiello Inserita il 04/10/2015 - 12:33

Cara Cristina forse è il caso di capire che cosa hanno provocato i suoi attacchi di panico. Il suggerimento è di intraprendere un percorso di Psicoterapia che l'aiuti a stare meglio con se stessa e migliorare le sue relazioni sociali. Resto a Disposizione
Con affetto
Dott.ssa LIna Robertiello
Psicologa Psicoterapeuta
Psicoterapeuta Infantile
Psicologa Giuridica
Bologna, Salerno

Dott.ssa Cinzia Marzero Inserita il 03/10/2015 - 09:15

Cara Cristina, sembra che le origini della sua ansia non siano tanto da cercarsi all'interno di questa relazione ma siano più remoti, pertanto sarebbe il caso di iniziare un percorso di psicoterapia che la possano aiutare a individuarne l'origine, a capire come gestire l'ansia rendendola meno invalidante e più sopportabile in modo tale da vivere con più serenità questo rapporto. In bocca al lupo. Resto a disposizione.

Cinzia Marzero psicologa psicoterapeuta, consulente tecnico giuridico
Torino