Anna  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 26/04/2019

Potenza

Ossessioni e pensieri strani

Buonasera.. sono Anna, ho 22 anni e soffro di disturbi ossessivi da diversi anni.
Sono due mesi da quando non riesco a distaccarmi da alcuni componenti della mia famiglia, quelli che secondo me sono i più fragili e hanno bisogno della mia protezione (tra cui anche mia madre). Se lo faccio anche per un paio d'ore, sto perennemente con il pensiero che li stia accadendo qualcosa.. per di più nemmeno di notte riesco a dormire, perché li sorveglio, e alcune volte controllo addirittura il loro respiro per accertarmi che siano vivi. Non riesco più a vivere cosi, vorrei un aiuto.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 26/04/2019 - 10:01

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Anna,
comprendo e condivido il suo malessere che, da ciò che narra, induce in lei una condizione di allarme costante che risulta intollerabile proprio perchè le impedisce di vivere la sua vita.
Per risolvere efficacemente la situazione, può esserle utile richiedere una consulenza psicologica individuale che la aiuti a fare chiarezza sui meccanismi che sono all'origine di questa sua difficoltà a "staccarsi da alcuni componenti della famiglia più fragili" e comprendere come mai lei senta il dovere/necessità di assolvere a questo compito, se è possibile condividerlo con altri membri della sua famiglia.
Inoltre, è importante capire cosa significhi "fragile", ossia come si esprime nel concreto questa condizione che ha descritto ed in che modo lei può aiutarli a superare questa fragilità considerando che percepisce anche lei un malessere ("disturbi ossessivi") che interferisce con la possibilità di sostenere al meglio i suoi familiari.
Quindi, la prima cosa da fare è concentrarsi su Anna e comprendere come possa essere aiutuata a risolvere i "disturbi ossessivi" e a ristabilire un equilibrio psicofisico.
Se desidera approfondire la questione, può scrivermi o contattarmi.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).