Le fobie

Disagi psicologici
Le fobie

 

La fobia è una paura marcata e persistente di un oggetto o di una situazione particolare. Si tratta di una paura decisamente sproporzionata al pericolo che tale oggetto, o situazione, può comportare.
 

Il soggetto riconosce che la sua paura è eccessiva ma continua a fare notevoli sforzi pur di evitare ciò che la provoca.

I sintomi in genere sono talmente intensi da causare disagio o da interferire con le normali attività sociali o lavorative della persona.
 

Le fobie possono essere di vario tipo. Qui ne prendiamo in esame alcune:
 

Agorafobia: paura di situazioni in cui potrebbe essere difficile o imbarazzante allontanarsi, nel caso sopraggiungesse un attacco di panico.
 

Fobia sociale: paura irrazionale e persistente di situazioni che potrebbero implicare l’essere sottoposti al giudizio degli altri, o anche soltanto esposti alla loro presenza.
 

Esistono poi delle fobie specifiche, che consistono in una paura intensa e immotivata, causata dalla presenza di un particolare oggetto (o situazione). Alcuni esempi possono essere la paura di alcuni animali (es. serpenti, ragni, cani), la paura legata agli ambienti naturali (es. tempeste, altezza, acqua), la paura di sangue infezioni, ferite, la paura di alcune specifiche situazioni (es. tunnel, aerei, guidare) oppure altri tipi di fobie (es. paura dei suoni forti, paura dei clown ecc.).
 

Su PsicologiOnline.net, attraverso l'aiuto degli specialisti, è possibile affrontare questo tipo di problematiche da un punto di vista psicologico. Non rimandare, contatta ora un professionista, fai la tua domanda e prendi appuntamento con serenità e fiducia.

Psicologi che trattano questo argomento