Insonnia

Disagi psicologici
Insonnia

 

L’insonnia è un disturbo del sonno molto diffuso caratterizzato dalla difficoltà di iniziare o mantenere il sonno, o il sonno non ristoratore, per almeno 1 mese.

 

L’affaticamento provocato dal disturbo causa un disagio significativo e una menomazione del funzionamento sociale, lavorativo o di altre aree importanti.

 

Se l'insonnia continua per più di alcune notti di seguito può divenire "cronica" e causare un deficit nel sonno che è estremamente nocivo per la salute dell'insonne. L'insonnia altera il naturale ciclo del sonno, ciò può risultare difficile da restaurare.

 

L'insonnia occasionale può essere causata da stress, sconvolgimenti psicologici, allergie alimentari, scadente igiene del sonno (andare a letto nei momenti sbagliati, uso di eccitanti, visione di film particolarmente "forti" prima di andare a dormire, ecc.), assunzione di alimenti con effetti stimolanti (caffè, cacao ecc.) e di alcuni farmaci.

 

Si parla di insonnia solo nei casi in cui la scarsità di sonno causa reali problemi fisici o mentali alla persona, ma non quando un soggetto dorme poco e si sente comunque riposato e soddisfatto del sonno

 

Le cause principali possono essere la depressione e l'ansia.

 

Su PsicologiOnline.net, attraverso l'aiuto degli specialisti, è possibile affrontare questo tipo di problematiche da un punto di vista psicologico. Non rimandare, contatta ora un professionista, fai la tua domanda e prendi appuntamento con serenità e fiducia.

Psicologi che trattano questo argomento