Cleptomania

Disagi psicologici
Cleptomania

 

La cleptomania rappresenta una ricorrente incapacità di resistere agli impulsi di rubare oggetti di cui non c’è bisogno per l’uso personale o per il valore economico.

Prima di commettere il furto il soggetto prova una crescente sensazione di tensione, per poi provare piacere, gratificazione o sollievo al momento in cui il furto viene commesso.

Il furto non viene compiuto per esprimere rabbia o vendetta.

I furti avvengono senza premeditazione, e lo stimolo ad impossessarsi degli oggetti altrui prende il sopravvento sulla volontà della persona.
 

Su PsicologiOnline.net, attraverso l'aiuto degli specialisti, è possibile affrontare questo tipo di problematiche da un punto di vista psicologico. Non rimandare, contatta ora un professionista, fai la tua domanda o prendi appuntamento con serenità e fiducia. Sono qui per questo.