Vittoria domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 21/02/2017

Como

Devo cambiare perchè sto rovinando tutto

Buongiorno a tutti, ho una storia e convivo gia da 5 anni e mezzo con un ragazzo stupendo.. fino a qualche tempo fa il mio ragazzo non aveva un lavoro e dunque trascorrevamo tutto il tempo assieme... io lavoro solo al pomeriggio e dunque avevamo tanto tempo per stare assieme. adesso, avendo iniziato un master, è via per tutto il giorno, dalle 7 di mattina, alle 19 di sera, ed io a volte rientro in casa anche alle 21.. dunque il tempo a nostra disposizione si è notevolmente accorciato.. e lui mi manca tanto.. inoltre ha iniziato questo percorso universitario di pochi mesi, e la sua classe è composta prevalentemente da ragazze.... la cosa mi distrugge, mi rende insicura.. vivo nell'angoscia piu totale ogni giorno... io ho 32 quasi 33 anni, lui 26 ed è circondato da sue coetanee, molte carine!!! io e lui siamo sempre sinceri, abbiamo anche litigato per questa ragione però non possiamo andare avanti cosi! lui ha intrapreso questo percorso anche perche ha intenzioni serie con me e vorrebbe trovare un lavoro per poi pensare ad un futuro assieme.. ed io non glielo sto rendendo facile! lui è sempre sincero con me, ha ammesso che ci sono delle ragazze carine che probabilmente fosse stato single avrebbe conosciuto meglio.. ma ci sono io e lui non desidera nessun'altra neanche lontanamente.. non conta solo l'aspetto fisico e lui non rinuncerebbe mai a me sia perche gli piaccio fisicamente, sia perche lo amo per quello che è e lui ama il mio carattere e la persona che sono.. ma nonostante queste rassicurazioni io sto male.. vado a correre ogni giorno per restare in forma, compro vestiti per sentirmi piu donna e piacermi... vivo con il terrore costante che lui possa pensare a queste ragazze e pensarle facendo apprezzamenti positivi e che lo eccitino piu di me.. (in passato abbiamo avuto un piccolo incidente: io ho scoperto che con foto anche di persone che conosciamo lui si è...divertito...da solo...ne è nato un litigio pazzesco.. io per poco l'ho lasciato.. lui mi ha giurato che non sarebbe piu accaduto..era una cosa che gli accadeva in "gioventù"e ci è ricascato per il mio bene, per il suo visto che l'atto gli genera enormi sensi di colpa, per quello che vuole costruire con me ha detto di averci rinunciato totalmente). un rapporto si basa sulla fiducia e io voglio fidarmi di lui, darmi a lui senza riserve e senza aver paura di trattenermi per evitare di soffrire, e ritrovare una stabilità per andare avanti, altrimenti in tutti questi mesi diventiamo matti!!! e davvero poi lo getto nelle braccia di queste.... non mi esprimo! :) lui tra l'altro mi ha pure portata li per tranquillizzarmi, ma ha ottenuto l'effetto opposto perche io sono completamente sclerata.. cosa posso pensare per non cadere dei mille pensieri negativi che mi travolgono? ci sono degli esercizi per migliorare la mia autostima nei suoi confronti e fare in modo che il nostro rapporto proceda e diventi piu forte di prima?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Roberta de Sio Cesari Inserita il 22/02/2017 - 21:56

Buona sera Vittoria,
a volte le parole che ci vengono dette per rassicurarci non bastano, ci ripetiamo che dovremmo credere all'altro, che dovremmo farcele bastare. Purtroppo non è sempre così facile. Perché?
Ciò perché può capitare di non credere in se stessi e di non darSI fiducia anche prima di darla all'altro.
Provi a domandarsi se può permettersi di essere amata e sentirsi scelta dall'uomo che ama.
In bocca al lupo.
Dott.ssa Roberta de Sio Cesari Psicologa e Psicoterapeuta. Napoli