Laura domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 03/04/2016

Milano

Non capisco il mio ex

Buongiorno,
Ho bisogno di un consiglio..
Il mio ragazzo mi ha lasciato 3 mesi fa x una donna con la quale a detta di lui può condividere la sua grande passione per l'alpinismo..
Ho sofferto molto finché dopo poche settimane lui si è rifatto vivo per telefono, ci siamo visti e siamo finiti a letto.
Sentiamo ancora una fortissima attrazione fisica l'uno per l'altra.
Da allora son tre mesi che lui mi chiama ogni g x un saluto e poi ci incontriamo regolarmente e viviamo l'intimità.
Comunque lui è fidanzato con la sua nuova donna e non riesco a capire perché continui a cercarmi.
Non so più cosa fare, datemi un parere,
Grazie

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Sara Pasquini Inserita il 07/04/2016 - 09:00

Cara Laura,
è difficile capire come mai il suo ex continui a cercarla. Aldilà però delle motivazioni che possono guidare lui nel suo comportamento, quali sono le motivazioni che la spingono a vivere questa storia? Che emozioni ha provato quando vi siete lasciati? Cosa prova adesso che si fa risentire e quando state insieme? Cosa prova nella sua vita quando non state insieme? Che cosa vorrebbe lei da quest'uomo? Ha provato a parlare dei suoi dubbi e di ciò che sente con lui? C'è un mondo da scoprire: questo mondo è ciò che lei pensa e soprattutto sente e quali sono le cose che lei vorrebbe per se stessa. Spero che queste riflessioni possano aiutarla.
Un saluto,
dott.ssa Sara Pasquini
Psicologa, Ancona

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 04/04/2016 - 06:26

Gentilissima,

le motivazioni alla base del comportamento del suo ex possono essere tante. Si concentri, piuttosto, su di lei: è un tipo di relazione che la fa stare bene? è disposta a tollerare tutta questa ambiguità? cosa le impedisce di separarsi e voltare pagina?

Resto a disposizione
dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e psicoterapeuta
Terapia individuale e terapia di coppia
San Giuseppe Vesuviano - Pompei - Melito - Vomero (NA)
www.psicodialogando.com

Dott. Simone Negrini Inserita il 03/04/2016 - 16:40

Buonasera Laura,
E' comprensibile la difficoltà a lasciare andare una persona definitivamente dalla nostra vita a cui siamo legati, ancor di più se la decisione di troncare la relazione non viene ponderata e messa in atto da noi, ma dall'altra persona.
Tuttavia la invito a guardare con un occhio critico, molto difficile nelle situazioni in cui siamo emotivamente coinvolti, la realtà dei fatti.
Questo ragazzo tiene il piede in due scarpe, la sua ex (lei) con la quale può "vivere l'intimità", e la attuale fidanzata con la quale può condividere la passione dell'alpinismo e la quotidianità.
Non metto in dubbio la forte attrazione fisica, ma a mio parere la domanda che lei si dovrebbe porre, è:"Voglio vivere una relazione clandestina con una persona che mi cerca sostanzialmente per una cosa mentre ha contemporaneamente una relazione con un altra donna?"
Al di là delle considerazioni morali, si chieda se è davvero quello che vuole e se questa situazione possa farla felice nel lungo termine.

Saluti,
Dott.Simone Negrini
Psicologo clinico.Bologna