Rossella domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 18/03/2016

Scegliere

Salve ho 29 anni.vi scrivo perché ho bisogno di aiuto. .sono sposata da tre anni, matrimonio deciso dopo pochi mesi di conoscenza. Lui completamente diverso da me nel modo di vivere e pensare, nella cultura insomma diversi. I miei genitori non volevano inizialmente ma io ho proseguito x la mia strada nonostante le perplessità delle persone a me care. .in fondo credo di aver compiuto questo passo perché ero in un periodo brutto. Ci sposiamo.già la sera iniziai a star male. .partiamo x il viaggio di nozze. .li i primi scontri! I primi problemi, incomprensioni ,insomma i primi distacchi. ..rientriamo inizia il quotidiano. .io presa dal lavoro,la palestra, gli amici. .ognuno viveva la propria vita!non avevamo amici! Non più vacanze! O a casa! O nelle solite pizzerie!o a casa dai miei genitori. .insomma una noia. ..dopo due anni conosco un altro uomo.separato con due figli e quarantenne. 12 anni di differenza. ..iniziamo a vederci quasi tutte le sere. .usciamo, passeggiate, cene, cinema e pensare che i posto frequentati erano luoghi davvero rischiosi, perché pubblici e vicini al paese in cui vivo. .con questa persona nasce una vera e propria relazione. .da premettere che mio marito lo conosceva. .perfino sono arrivata a invitarlo a cena a casa. ..insomma una vera e propria relazione. .i problemi con il marito peggioravano sempre più, mentre intanto con l'altro progettavamo casa, convivenza, figli. ..spesso però ero succube di miei crisi. .in preda alla crisi personale andavo ad allontanare l'amante cercando di recuperare il rapporto con il marito,ma...non riuscivo. .un paio di giorni e tornavo da lui. .dopo mesi di allontanamento io e il marito siamo andati dall'avvocato x trovare accordi x la separazione consensuale. ..quando tutto sembrava x concludersi ecco in me nascere mille paure. .paure che stia facendo la scelta sbagliata. .paura di pentirmi. .paura di perdere il marito. .paura che il nuovo compagno data l'età potrebbe non piacere alla famiglia .adesso che sono ad un passo dalla decisione definitiva e cioè separarmi ho mille dubbi e paure. Mio marito lo voglio bene ma dopo un anno di relazione con un altra persona ,bugie, tradimento credo di non amarlo. L'amante quando stava rischiando di perdermi ha davvero fatto l'impossibile x riavermi. .il marito invece molto tranquillo e indifferente. ..entro qualche giorno devo decidere x dare anche risposte al proprietario di casa. .è quasi un anno che vivo in questo limbo. X favore aiutatemi

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 18/03/2016 - 13:23

Salve Rossella,
ogni scelta comporta sempre una rinuncia e il nuovo spaventa sempre. Ma quello che emerge dal suo scritto è la sua insicurezza, la sua scarsa autostima e il bisogno di avere le conferme dagli altri, in particolare dai suoi genitori. Ma non dice apertamente cosa vuole lei Rossella. Da troppa importanza anche alle reazioni del suo ex marito e del suo partner.
Ritengo sia ora di rivolgersi a un professionista per una consulenza.
Resto a disposizione per chiarimenti.
Cordialmente,
D.ssa Loredana Ragozzino
Falconara ( An )
Tel. 340 7362653