Monica domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 28/01/2016

Vivere con i suoceri

Vivo con il mio compagno nella sua casa che é dei suoi genitori .Abbiamo un bimbo di 8 mesi .Purtroppo ci separa solo una porta e diversi spazi sono in comune .Premetto che per me è stata una scelta infelice di andare a vivere li, ma credevo di potercela fare.Da un po di tempo a questa parte ci stanno facendo pesare duramente le discussioni che hanno sentito tra me e il mio compagno. Purtroppo io e lui alziamo entrambi molto i toni . Abbiamo passato un brutto periodo. E loro hanno smesso di salutarmi, sono stati spesso scontrosi ed evitano perfino di vedere il nostro bimbo.Giorni fa ne é nata una discussione anche abbastanza pesante anche con la cognata che si intromette nella nostra vita volendo sapere il perché delle nostre discussioni per poi dare addosso a me ..e andare a spifferare i fatti nostri ai miei suoceri. Sembra quasi una fidanzata gelosa.Insomma un vero caos.Siamo quasi a pensare che sarebbe meglio me ne andassi anche se il mio compagno non può seguirmi per vari motivi. Cosa possiamo fare?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 28/01/2016 - 19:39

Gentilissima,

la coppia ha bisogno di confini intorno a sè affinchè non subisca le inevitabili intromissioni delle famiglie di origine. Questi confini sono di natura innanzitutto fisica e poi anche emotiva.
Quali sono i motivi che vi impediscono di vivere da soli, di costruirvi un nido tutto vostro?

Resto a disposizione
dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e Psicoterapeuta a Napoli Vomero, Melito, Pompei, San Giuseppe Vesuviano (NA)
www.psicodialogando.com

Dott.ssa lucia moglie Inserita il 28/01/2016 - 17:54

Buonasera Monica, certo non è facile vivere così a stretto contatto con i suoceri e i parenti, specie se vi divide solo una porta e se le persone di cui stiamo parlando non hanno difficoltà a 'intromettersi'!
Non conosco le particolari vicissitudini che vi hanno portato a vivere a così stretto contatto, ma mi sento di indicarvi di confrontarvi come coppia coniugale sul da farsi, per evitare che qualche scelta possa dividersi di fronte a difficoltà come queste.
È importante che Voi insieme trovate un accordo per ripensare la situazione in termini di vivibilità, al fine di essere più sereni e di allentare anche le tensioni con la famiglia d'origine di suo marito, alla luce del rapporto con i nipoti.
A disposizione
Dott.ssa Moglie L.