Federico  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il

Vicenza

Lei ha 15 anni piu, mi ha mentito sull'età

Salve. Il mio nome è Federico e vivo a Londra. Da 3 anni ho una relazione con una donna Thailandese e da 8 mesi viviamo assieme. Io ho 37 anni e da quando ci siamo conosciuti mi ha sempre detto che lei è 3 anni piu giovane di me.
Ieri si è dimenticata la patente di guida sul tavolo e mi sono accorto che la data di nascita è ben diversa da quella che mi aveva sempre detto, di ben 15 anni. In poche parole ha 49 anni. Per chi legge posso capire che sembri strano ma posso giurare che non dimostra assolutamente la sua reale età. Fino ad ieri io non avevo minimamente sospettato una cosa simile anche perche una volta mi ha spedito una foto del passaporto per prenotare un hotel e mi ricordo di aver letto la data.Poi è venuto fuori che aveva modificato la foto prima di inviarmela.
Per tre anni ha mentito ed ha tenuto nascosto una parte del suo passato per far tornare i conti.
Quando ho scoperto il fatto mi sono sentito tradito io sono sempre stato trasparente e tre mesi fa siamo andati in italia e lho presentata alla mia famiglia, ma anche dopo questo non mi ha detto nulla.
Quando gliel'ho fatto notare mi ha detto che avrebbe sempre voluto dirmelo ma aveva sempre paura che potesse causare la rottura della relazione. Io sinceramente non so cosa pensare, con lei con qualche alto e basso sto bene ma questa cosa mi ha davvero fatto perdere la fiducia e ora la guardo con occhi diversi.
Perdipiu lho scoperto per caso quindi chissà per quanto altro tempo me lo avrebbe tenuto nascosto. Sono davvero confuso. Per favore datemi ina vostra opinione. Grazie.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 22/11/2022 - 14:25

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Federico,
Comprendo e condivido la sua confusione avvertita nello scoprire una verità così sostanziale sulla donna a cui è legato ormai da 3 anni.
Detto questo, io credo che sia importante, se desiderate che la storia prosegua, stabilire un rapporto di fiducia reciproca.
Nel senso che è importante, a mio avviso, parlare apertamente alla sua compagna di quanto accaduto dentro di lei in seguito a questa scoperta casuale e al discorso relativo alla sua perdita di "fiducia".
Che progetti di vita ha con la sua compagna?
E che tipo di impatto ha avuto questa scoperta sui progetti eventuali?
Cosa significa che la guarda con "occhi diversi"?
Una consulenza psicologica individuale, anche on line, può aiutarla a fare luce dentro di sé e contemporaneamente anche sulla vostra storia, in modo da capire cosa sia meglio fare.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).