andydok domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 03/05/2015

Varese

tormento sentimentale

Gentile Dott. Sono un uomo di 40 anni, sposato e padre di 2 figli di 8 e 6 anni. Sia io che mia moglie veniamo da famiglie molto religiose e ci siamo sposati giovanissimi. Entrambi con poche esperienze(sessuali)precedenti. La nostra vita scorre tranquilla, quasi monotona...casa-lavoro-figli. A letto il solito rapporto stile "copia-incolla".Spero d'aver reso l'idea.
La svolta è stata 3 anni fa. Al lavoro ho conosciuto una collega più grande di me, anche lei sposata e cosi tra sguardi e ammiccamenti, come per gioco,siamo finiti a letto. E' scattata una vera e propria passione, esperienze che non avevo mai vissuto prima e nonostante gli anni passati questa passione è sempre accessa. Lei dice di essere innamorata di me e non sopporta più l'idea di condividermi con un altra donna. Da parte mia anch'io sento un forte coinvolgimento. Penso sempre a lei e l'idea che possa lasciarmi mi fa stare male. Dall'altra parte anche l'idea di lasciare la mia famiglia mi logora. Penso ai miei figli, alla loro reazione, alla paura di perderli.... Ho paura di non poter reggere il loro sconforto e la loro delusione. Sto vivendo davvero un brutto periodo, sono sempre angosciato e sto scivolando nella depressione (anche se mi sforzo di non manifestarlo a casa).
ma quanto possa andare avanti cosi...?
Vorrei un suo consiglio se Le è possibile.
Nella speranza di avere al più presto una sua risposta, La ringrazio cordialmente.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 05/05/2015 - 22:29

Viterbo
|

Gentile Utente,

forse è il caso di affrontare con sua moglie questa crisi coniugale che si sta portando dietro da parecchio tempo.
In genere le relazioni extra-coniugali trovano terreno fertile proprio nelle coppie in crisi e vengono rette per il semplice fatto che sussiste questo "triangolo" relazionale.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
www.psicologoaviterbo.it

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 08/05/2015 - 19:48

Gentile utente,

da come scrive, una decisione l'ha già presa e il suo malessere è comprensibile.
Come le suggeriva il collega, è importante affrontare questa crisi coniugale per il bene di tutti, anche dei suoi figli. Valuti la possibilità di avvalersi dell'aiuto di uno psicoterapeuta per essere accompagnato in un momento delicato come la separazione.

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicoterapia individuale, di coppia, familiare

NAPOLI
via Epomeo, Napoli
via Roma, Pompei
via Scopari, San Giuseppe Vesuviano

BARI
via Principe Amedeo, Bari
http://www.psicodialogando.com/