gg88 domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 20/04/2015

Campobasso

Migliorare vita sociale

Buongiorno,sono un ragazzo di 26 anni che ha sempre creduto molto nelle amicizie,negli ultimi anni nel mio gruppo di sempre c'è stato un via vai generale che ha fatto si che rimanessero soltanto ragazze,escluso qualche nostro amico che si aggrega soltanto a volte.Considero come sorelle le mie amiche,ma giustamente gli interessi ragazzo/ragazzo sono completamente differenti: io vorrei qualcuno con cui condividere le mie passioni,parlare di calcio,anche una semplice birra in compagnia,ritrovarmi con loro significa assistere a discorsi su borse, pettinature, scarpe e ragazzi, insomma una noia per me. Ho provato in questi ultimi anni ad espandere le mie conoscenze,all'università ho conosciuto qualche ragazzo con cui mi trovavo bene,poi però ogni qualvolta provavo a portare il rapporto fuori dall'ambito universitario per una pizza,uscita o cinema ricevevo no.Ognuno aveva i suoi gruppi e poco interesse a fare nuove conoscenze,anche se a parti invertite io ho sempre accolto tutti.Dopo un pò ho anche lasciato l'università e quindi le possibilità di conoscere nuove persone si sono azzerate;ho aperto un'attività per cui sto tutta la giornata a lavoro,del mio gruppo nessuno ha mai voglia di uscire,così mi ritrovo a fare una vita lavoro-casa e quando si tratta di uscire il sabato sempre le solite cose, un copione già programmato.Senza tralasciare gli amici che già ho vorrei trovarne anche di nuovi con cui condividere gli stessi interessi,o perchè no conoscere qualche ragazza visto che non mi innamoro da anni.Ma ad ora ciò che mi interesserebbe davvero sarebbe uscire da questo circolo vizioso,fatto sta che non saprei dove cercare,conoscenze da poter approfondire non ne ho e nel mio gruppo non stazionano mai persone nuove.Voi cosa mi consigliate?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 30/04/2015 - 01:34

Viterbo
|

Gentile Utente,

per cercare di uscire da quello che lei chiama "circolo vizioso" è importante iniziare ad apprendere delle abilità sociali nuove, ossia mettere in atto atteggiamenti funzionali che le daranno l'opportunità di costruire nuove relazioni affettive (amicali, sentimentali ecc.).
Il suggerimento è quello di contattare un Collega di persona per una consulenza, nel suo caso lo specialista di riferimento è lo psicologo.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
www.psicologoaviterbo.it