Domenico  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 24/07/2019

Mio figlio di 14 anni balbetta

Mio figlio di 14 anni balbetta da molto tempo e non scandisce bene le parole inoltre, è molto indietro psicologicamente a tutti gli altri ragazzi della sua età nel senso che non sa neanche la capitale d'Italia e non sa fare un discorso finito, non fa amicizia con altri bambini, si innervosisce alla minima cosa lo infastidisce ed è molto Iperattivo. cosa ha?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Roberta Altieri Inserita il 24/07/2019 - 21:25

Milano
|

Gentile Domenico,
lei racconta, in poche righe, una situazione complessa riguardante suo figlio: sembra che il problema non sia solo la balbuzie, ma anche una immaturità generale e una marcata difficoltà nelle relazioni sociali.
In tutti questi anni nessuno vi ha suggerito una valutazione? Il pediatra, gli insegnanti, le altre figure di riferimento (parenti, conoscenti, eventuali allenatori sportivi ecc) non hanno mai notato nulla? Come ha vissuto le varie tappe di sviluppo? Lei dice che "non conosce la capitale d'Italia, ma l'andamento scolastico generale com'è?
Le consiglio vivamente di prendere appuntamento in un centro di neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza: non so da dove lei scriva, ma in ogni città ci sono centri pubblici presso la asl o qualche ospedale. Ci sono anche centri convenzionati o privati. Ne parli anche col medicodi base perché spesso è necessaria una richiesta di visita specialistica parte sua.
Non attenda oltre e, se ha bisogno di altre indicazioni, ci riscriva.

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 24/07/2019 - 21:17

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Domenico,
Comprendo e condivido la sua preoccupazione circa il comportamento di suo figlio.
Per verificare se effettivamente suo figlio sia "molto indietro" rispetto ai suoi coetanei, la prima cosa da fare è manifestare questi suoi dubbi al medico di famiglia o al pediatra che segue suo figlio.
In questo modo potrà avere un parere specialistico sulla questione.
Come si sente lei nell'osservare questi comportamenti in suo figlio? Cosa ne pensa la mamma?
Come mai secondo lei, suo figlio manifesta questi comportamenti, cioè che idea si è fatto sulle possibili cause di essi?
Se desidera approfondire la questione, può scrivermi o contattarmi.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).