Laura  domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 04/10/2021

Lucca

Rapporto nonni/nipoti

Buongiorno, sono madre di due figlie, una di 8 anni e una di 4 mesi. Ho un rapporto molto conflittuale con i miei genitori per scelte fatte riguardanti la mia vita privata (la prima figlia viene da una relazione e la seconda da un'altra relazione, dopo la rottura del primo rapporto) e le idee riguardanti l'educazione delle bimbe.
Mia madre chiede continuamente di poter avere per qualche ora la bimba grande per fare qualcosa con lei da sole, senza la presenza mia e della bimba di r mesi, per non avere lo stress degli orari e delle esigenze della piccola.
Così facendo divide le bambine che già non stanno sempre insieme visto che la grande durante la settimana sta anche dal padre, e le toglie ulteriormente tempo da passare con me.
Non so come comportarmi, gradirei un vostro aiuto in merito.
Grazie.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Trebisacce Inserita il 05/10/2021 - 09:19

Roma
|

Cara Laura,
da quello che scrivi mi arriva tutta la tua frustrazione di questo conflitto che senti nei riguardi dei tuoi genitori, del giudizio che senti da parte loro nei tuoi confronti, nelle richieste riguardo alle tue figlie che sono in contrasto con quello che tu credi essere la cosa migliore per loro.
Quello che posso consigliarti è di cercare di capire meglio questo conflitto, analizzando bene tutti gli elementi e soprattutto superare il senso di colpa rispetto alle tue libere scelte da adulta. Sicuramente non è piacevole non essere approvati e legittimati della propria esistenza, soprattutto se a farlo sono le figure che dovrebbero amarci a prescindere e incondizionatamente rispetto alle nostre scelte.
Se ritieni puoi farti aiutare in questo percorso da un esperto.
resto a disposizione per qualsiasi cosa.
Un caro saluto
Dott.ssa Loredana Trebisacce

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 04/10/2021 - 17:00

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Laura,
Se la richiesta di sua madre è effettivamente limitata a "qualche ora" da trascorrere con la sua figlia maggiore, credo che si possa concedere alla nonna. Anche perché il rapporto nonni-nipoti, come lei sicuramente già saprà, è molto importante per i bambini.
Detto ciò, al di là di questa considerazione di carattere generale, ritengo che per risolvere efficacemente dentro di lei la questione decisionale esposta, sia essenziale provare ad affrontare il rapporto "molto conflittuale" che ha con i suoi genitori.
Consideri, infatti, che se questa situazione persistera', indurra' stress sia a lei che a sua figlia, la quale potrebbe sentirsi tirata dentro ad una posizione di attrito che non ha soluzione. Nel senso che la bambina, ovviamente, non può decidere se e con chi stare liberamente, condizione di per sé motivo di tensione.
Una consulenza psicologica individuale, anche on line, può aiutarla a fare maggiore chiarezza su questi aspetti, in modo da prendere una decisione libera e consapevole.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).