Daniela domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 17/10/2015

Rieti

Buon giorno!

Ho un grande bisogno di aiuto e spero che lei mi può aiutare. Mi chiamo Daniela e ho 18 anni e da un bel po di tempo sono sempre depressa.
Sono cresciuta senza genitori e con la nonna che mi picchiava sempre. A 8 anni ho conosciuto mia madre, che viveva in Italia, però siamo state insieme solo per 1 anno, dopo lei è tornata qui. Dopo tre anni è tornata a casa ,da me , con il suo nuovo compagno. Di mio padre non mi vuole parlare... Adesso questo suo compagno ,per me, è il padre che non l'ho mai avuto e siamo molto uniti;solo che mia madre è diventata gelosa.
Adesso, dopo un anno che vivo con loro, mi sono resa conto che mia madre mi ha sempre mentito quando venivo da lei d'estate(faceva finta di essere la persona che non è). Adesso mi rimprovera/strilla sempre, per qualsiasi cosa ed ,anche quando sbaglia lei , sono sempre io quella che chiede scusa(perché lei è troppo orgogliosa). Adesso ho solo "mio padre" che mi sta sempre accanto...
Però da quando sono venuta qua piango sempre e non riesco a soridere più. Piango ogni notte, tante volte nemmeno io non so perché... Come posso passare questo momento? Come posso spiegare a mio padre che non soporto più mia madre? Lei mi può aiutare? Grazie!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Lina Robertiello Inserita il 18/10/2015 - 07:25

Cara Daniela quello che mi sento di dirle è che se con suo padre sente di avere un buon rapporto credo che possa dirgli quello che sente e le difficoltà che ha con sua madre. Mi rendo conto che alle volte è difficile dire certe cose ai nostri genitori, però è necessario farlo e se ne sente il bisogno può rivolgersi a un collega della sua zona con cui confrontarsi.
Resto a disposizione.
Con affetto
Dott.ssa LIna Robertiello
Psicologa Psicoterapeuta
Psicoterapeuta Infantile
Esperta in Psicologia Giuridica