simona domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 06/10/2015

Macerata

Ansia cerco psicologa nella mia zona

salve sono una ragazza di Recanati,mi chiamo S. , non so come spiegare il mio problema, ho avuto una crisi di panico quando avevo circa 14 15 anni, che poi per fortuna non si e più ripetuta, ho sofferto di gastrite indotta da stress e per fortuna anche questa grazie al mio medico l ho curata, anche se sono una ragazza che sfoga sempre lo stress e la tensione sullo stomaco. Non so quale sia il mio problema di preciso,diciamo che mi sento spesso ansiosa, insicura di me stessa, ho paura di nuove situazioni e ambienti, riesco sempre a cavarmela,ma ho sempre quest ansia che mi porto dietro, Sono una persona alla ricerca di me stessa, vorrei star bene con me stessa, invece spesso le sensazioni strane che provo, come l ansia mi portano ad essere ancora più nervosa e ad avere maggior paura di star male, a volte mi sento come se non avessi il controllo sul mio corpo,o come se esamino troppo le mie sensazioni interiori piuttosto che godermi l ambiente che mi circonda. Mi piacerebbe parlare con una psicologa/o che magari possa aiutarmi a superare questo problema, non so come scegliere quella/o giusta/o visto che ognuno e' specializzato in qualcosa e io non saprei in che categoria definirmi, spero di trovare qualcuna/o che possa aiutarmi.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 08/10/2015 - 08:58

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentilissima,

innanzitutto, se ha l'esigenza di iniziare un percorso, deve fare riferimento ad uno psicologo psicoterapeuta, non semplicemente ad uno psicologo.
In ogni caso, lo specialista "giusto" è quello capace di comprenderla e di spingerla nella direzione di un cambiamento evolutivo, a prescindere dal tipo di specializzazione o formazione. Se non sa a chi rivolgersi, utilizzi questo portale o chieda al suo medico di base.

Resto a disposizione
dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e psicoterapeuta a Napoli Soccavo, Melito, Pompei, San Giuseppe Vesuviano
Terapia individuale e di coppia
www.psicodialogando.com

Dott.ssa Laura De Martino Inserita il 07/10/2015 - 11:40

Napoli
|

Cara Simona,
il lavoro che ha scelto di fare su di sè è davvero molto importante e lo psicologo è solo una parte, uno strumento. Sarete in due a procedere , quindi se è vero che la scelta dello psicologo è fondamentale, non va neanche eccessivamente sopravvalutata. Scelga secondo i criteri che la fanno stare più serena (in base al consiglio di altri, raccogliendo informazioni, per sensazione ecc) non ha importanza, purchè senta di aver fatto lei quella scelta. Niente, inoltre, è definitivo, se non si sentirà capita, non le sembrerà utile quel momento ne potrà sempre parlare con lui o decidere di cambiare. Andare da uno psicologo significa affrontare una situazione nuova ed anche questa volta rischia di farsi dominare dall'ansia. Perchè non iniziare con il darsi la possibilità di fare qualcosa di diverso? ed affrontare una situazione nuova con maggiore leggerezza?
In bocca al lupo!

Dr.ssa Laura De Martino
Psicologa, Psicoterapeuta relazionale/ Napoli

Dott.ssa VALERIA MOGIANI Inserita il 07/10/2015 - 08:40

Buongiorno S.,
dalla sua descrizione mi sembra di percepire un buon livello di conoscenza e consapevolezza di sè, ora, a mio avviso, si tratta di andare più nel profondo per cercare di comprendere che cosa la porta a vivere con quest'ansia costante, e lavorarci su.
Credo che un lavoro con uno/a psicoterapeuta possa aiutarla ad avere maggiore consapevolezza di sè.
Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Saluti

dott.ssa Mogiani