Riccardo domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 22/07/2015

Umore instabile... Mi sento solo

Buongiorno,
ho 20 anni e sono solo.
Nel senso che mi sento solo, in realtà sono circondato da amici, ma sono solo perché ho il desiderio di un padre che con me non c'è per via della sua convivenza.
Mia madre sta finalmente rientrando nella mia vita, mio fratello mi da forza (ha 12 anni).
Molte volte cerco di rifugiare la mia necessità di affetto nelle ragazze, ma non credo sia questo quel che puo risolvere il mio stato d'animo.
Il mio problema è che ho di continuo pensieri del tipo che nella vita non potrò mai essere felice, nonostante il fatto tutti mi dicano che ho fatto e sto facendo tanto, mi sento incompleto, non mi sento realizzato e non riesco a immaginare un futuro se non una continuazione dello schifo che sto vivendo.
Sono demotivato in tutto, mi sembra di andare avanti per inerzia.. Non ho i soldi per uno psichiatra, avrei piacere di discutere, argomentare la mia vita con qualcuno, a lungo e rimuovere questi blocchi..
Non ci spero quasi più ormai..

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 31/07/2015 - 12:09

Viterbo
|

Caro Riccardo,

forse hai bisogno di uno Psicologo e non di uno psichiatra.
Se hai difficoltà economiche prova a chiedere una consulenza presso un Consultorio Famigliare della tua ASL.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica