Psicologo del lavoro - Coaching aziendale

Benessere e crescita personale
Psicologo del lavoro - Coaching aziendale

 

A cosa serve lo psicologo nel mondo del lavoro?
 

La psicologia del lavoro studia il comportamento delle persone nel contesto lavorativo e nello svolgimento della loro attività professionale.

Lo psicologo del lavoro utilizza quindi i modelli e le teorie della psicologia applicandole all’ambiente di lavoro cercando di:

  • Favorire il massimo benessere per le persone che lavorano
  • Migliorare le condizioni psicologiche, la motivazione e i rapporti tra i vari interlocutori
  • Sviluppare l’identità lavorativa del cliente attraverso il career counseling
     

Lo psicologo del lavoro può occuparsi quindi di selezione, formazione e sviluppo del personale, orientamento e consulenza per la carriera, valutazione dello stress lavoro correlato, marketing e consulenza aziendale, team building e molto altro.

Coaching aziendale: un’opportunità per migliorare la propria vita professionale
 

Lo psicologo, attraverso il coaching aziendale affianca gli individui allo scopo di aiutare un singolo, o un gruppo, a raggiungere il massimo livello delle proprie capacità di performance.

Il coaching aziendale permette di definire assieme al cliente le aree su cui intervenire e gli obiettivi da raggiungere, affiancare e stimolare all’azione, valutare e migliorare il processo di miglioramento, sostenere gli sforzi del cliente, pianificare strategie mirate al raggiungimento dei propri obiettivi.

Il coaching aziendale e manageriale può essere richiesto da qualunque professionista per migliorare le proprie performance nella vita professionale e rappresenta inoltre un veicolo di cambiamento e di crescita che consente di ottenere risultati piuttosto immediati.

Non rimandare, contatta ora un professionista, fai la tua domanda e prendi appuntamento con serenità e fiducia.

Psicologi che trattano questo argomento