Reika  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 12/04/2018

Napoli

Lui frequenta chat e cam erotiche

Salve. Ho una storia importante da 3 anni e convivo da 5 mesi..abbiamo vissuto una crisi l'anno scorso scatenata principalmente da me e da un mio momento di confusione, dalla quale ci siamo ripresi sotto quasi tutti i punti di vista tranne quello intimo..è da allora che io non sono riuscita ad avere più una vita intima con lui e credo che in conseguenza di ciò lui abbia iniziato a frequentare chat e cam erotiche. Non so se fosse già sua abitudine farlo, l'ho scoperto per caso utilizzando il suo PC e sono divisa tra 2 tipi di sentimenti : senso di colpa e delusione. Sono consapevole che il 50% di responsabilità sia mia e in qsti mesi sono sempre stata consapevole che c fosse un problema in quel senso e non riuscivo a capirne il motivo, ma non abbiamo mai affrontato il problema apertamente credo forse per paura da parte di entrambi di rivivere quella crisi e rimettere tutto in discussione nonostante il forte amore che ci lega..Stavo cercando di fare un lavoro su me stessa per tornare a riscoprire il piacere di stare insieme anche in quel senso ma mi rendo conto che probabilmente da sola non dovevo, anche in virtù di un periodo molto difficile vissuto a livello personale . E ora non so che fare..qsta cosa che ho scoperto mi blocca ancora di più nonostante sia consapevole che sia anche mia responsabilità se lui sta facendo questo, ma non ho il coraggio di affrontare la cosa..forse mi aspettavo che prima di arrivare a fare qsto prendesse lui l iniziativa d parlare con me del problema, ma m rendo conto che avendo subito più lui durante la.nostra crisi, forse avesse anche più paura di me a farlo. .una cosa e certa, ci amiamo molto..e spero che qst situazione non ci divida e di riuscire a trovare una soluzione per non perderci. Grazie per l'attenzione.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 13/04/2018 - 11:41

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Reika,
L'abitudine del suo compagno è stata determinata dalla crisi precedente descritta, ma solo in parte. Infatti, è possibile che la visione di chat si sarebbe comunque manifestata e magari era presente anche in passato. Ciò mi fa ipotizzare che il suo compagno abbia una tendenza più generale ad isolarsi e ad allontanarsi nel momento in cui il contesto relazionale diventa stressante o frustrante.
Quindi, indipendente mente dalla tendenza descritta, è opportuno che vi confrontiate più ampiamente sulla vostra relazione. Mi rendo conto che vivere crisi è faticoso e spiacevole, ma esse rappresentano momenti di evoluzione nella coppia che si ama, proprio come la vostra.
In ogni caso, se lo ritiene opportuno può valutare la possibilità di farsi sostenere da uno psicologo che possa aiutarvi a comunicare più efficacemente, prerogativa essenziale nel raggiungimento di una piena soddisfazione di coppia e anche individuale.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)