Chiara domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 23/02/2018

Bergamo

Riprendersi dopo una interruzione di gravidanza

Buon giorno..scrivo per un consiglio.. 7 mesi fa mi sono sottoposta ad un'interruzione di gravidanza per varie problematiche.. mi sono ripresa bene.. o così credo.. poiché adesso mi ritrovo ad aver "paura" di rimanere di nuovo incinta.. In questo momento.. La gravidanza non sarebbe cercata..Ne voluta.. Proprio per questo motivo assumo la pillola anticoncezionale.. però diciamo che ho semrpe un po' paura di rimanere incinta.. Non so come poter superare questa "paura" di una nuova gravidanza
Vi ringrazio in anticipo

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 23/02/2018 - 20:26

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buona sera Chiara,
comprendo i suoi timori collegati all'evocazione dell'evento.
può esserle utile riflettere sui vissuti attivati dalla condizione di gravidanza in generale e dalla possibilità di diventare madre. Può contare sul sostegno del suo compagno? come l'ha presa lui?
Inoltre le consiglio di chiedere supporto al consultorio della sua zona d'appartenenza perchè in alcune di queste strutture attivano servizi di sostegno che aiutano le donne ad affrontare questi difficili momenti. Potrebbe esserle utile un gruppo di confronto con altre donne con problematiche simili che è particolarmente efficace per conforntarsi con le proprie paure potendo contare su uno scambio e sostegno reciproco.
Buon lavoro
Cordialmente
Dott.ssa Anna Marcella Pisani

Dott.ssa Flavia Passoni Inserita il 02/03/2018 - 08:51

Gentile utente,dopo un evento così importante è
comune avere paura che la situazione possa ripresentarsi. Gli
anticoncezionali servono proprio per far si che si possa
vivere con serenità il rapporto sessuale col proprio
partner. Per ogni dubbio o chiarimento può fare riferimento
al suo medico curante per avere maggiori rassicurazioni e consigli sull'utilizzo del migliore anticoncezionale; questi potrebbe indirizzarla, nel
caso le sue paure diventassero limitanti o persistenti, verso un supporto
psicologico,

Dott. Verza Stefano Clemente e Dott.ssa Passoni Flavia Ilaria, esperti Centro Synesis Psicologia
Carnate (MB), Arcore (MB), Cagliari (CA)
0396076481, 338163275
http://www.centrosynesis.it/1/l_esperto_risponde_4107334.html?cat=19996

Dott.ssa Silvana Zito Inserita il 23/02/2018 - 17:32

Gentile Chiara,
un'interruzione di gravidanza è un evento stressante carico di stati emotivi di un certo grado, tra questi la paura, la tristezza ecc. Superarlo vuol dire non provare paura , o meglio, non portarsi dietro segni legati all'evento subito sul proprio corpo e riviverlo quotidianamente sotto altre forme psicologiche.
In breve è un piccolo trauma che va trattato per la sua salute .
Tutte le psicoterapie vanno bene per elaborare quanto accaduto, ma come prima elezione si presta l' Eye Movement Desensitization and Reprocessing per la sua brevità ed efficacia.
Resto disponibile per eventuali chiarimenti
Saluti
Dott. ssa Silvana Zito