Ronni domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 18/05/2017

Brindisi

E' finita dopo sei anni

Dopo sei anni la mia ragazza ha deciso di lasciarmi.
Ed ha deciso di farlo mentre dividiamo una casa a Londra. Lei ha detto che il nostro rapporto era diventato monotono da un po'di tempo e che si sente apatica nei miei confronti. Ha deciso di venire a Londra con me proprio per salvare il nostro rapporto ma nulla. L'impulso le è stato dato dai suoi genitori che hanno deciso di lasciarsi per lo stesso motivo, ed ha paura di fare la stessa fine. Ne abbiamo parlato e ho provato a spiegarle che possiamo ancora cambiare qualcosa, magari ricominciando a "non" fare gli stessi errori, ma niente.
Io ho sempre fatto tutti i miei progetti e i miei sogni con lei al mio fianco e adesso non riesco ad andare avanti. Mi è crollato un castello, sono solo a Londra e non so con chi parlarne. Mi sveglio la mattina e sto male, non ho voglia di lavorare o di pensare ad altro. Non mi va di uscire a fare una passeggiata per "non pensarci". Non ho più appetito e soffro d'insonnia. Ho sempre pensato che sarebbe stata la madre dei miei figli, che avremmo superato tutte le difficoltà insieme come abbiamo sempre fatto... E adesso... non ho più niente.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Andrea Bottai Inserita il 18/05/2017 - 15:14

Firenze
|

Caro Ronni, è un dolore profondo e lancinante quello che provi. Quando una storia finisce così c'è poco da fare se non passare attraverso il dolore per poi lasciarselo alle spalle. Parlare con gli altri non ti aiuterebbe, perché ognuno ti direbbe qualcosa. Scrivere ti può aiutare a superare l'ossessione di lei, quel pensarci continuo, quel girare intorno sempre agli stessi pensieri: perché.. avrei potuto evitarlo...
Ci vuole del tempo per cicatrizzare queste ferite e quindi ci vuole pazienza. Molto dipende poi dalla tua personalità e dal modo in cui vivi e affronti i problemi, ma per valutare queste cose ci vorrebbe un colloquio. In bocca al lupo.
Cari saluti.
Dott. Andrea Bottai - Firenze