Amily domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 18/02/2017

Catania

Indecisioni

Stiamo insieme da 3 anni ormai e il problema si fa sempre più frequente. Il mio ragazzo non riesce a prendere una decisione, ha bisogno di me per ogni piccola cosa: dal decidere cosa mangiare (conviviamo) al semplice fare l'amore, deve essere tutto accompagnato da una domanda nei miei confronti. Se io rispondo sì, la cosa si fa, altrimenti niente. Se provo a chiedergli di decidere da solo va in crisi finché non mi arrendo dando una risposta.. ultimamente però sono molto impegnata ed avere sulle spalle anche le piccole cose mi rende davvero irritabile, e mi sento in colpa perché a volte lo rimprovero per questo motivo, vedo la sua espressione delusa e mi sento davvero male.. come posso aiutarlo a prendere le decisioni senza impormi? Credo che col tempo ho smesso di provarci ed ormai è diventata un'abitudine.. ma io so che lui può farcela, so che è molto introverso e magari non vuole farmi sapere le risposte per paura di essere giudicato o di imporsi a sua volta, ma se non decido io la cosa va avanti per giorni e giorni, e non sempre posso aspettare tanto per una risposta.. vorrei che per una volta non dicesse "non so decidere, decidi tu!".. vorrei fare l'amore con lui in modo "spontaneo" senza sentirmi chiedere "lo facciamo? Il preservativo lo prendi tu o io dal cassetto? Sopra tu o io?" Basta domande....

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Paolo Bonizzoni Inserita il 20/02/2017 - 08:39

Buongiorno, Mi domandavo, leggendo il suo scritto quale fosse il suo ruolo. Quanto collude Amily con questa richiesta di fare da "mamma"? Se il suo compagno le chiede di essere la locomotiva della relazione , quanta responsabilità ha lei? Certo avere un fidanzato "figlio" è noioso e iper-responsabilizzante ma mi permetto di pensare che da qualche parte e per qualche tempo abbia dato a Amily un ruolo di "potere" e di forza. A disposizione per ulteriori chiarimenti, Bonizzoni Paolo

Dott.ssa Giovanna Furneri Inserita il 19/02/2017 - 11:21

Cara Amily,
sembra proprio che il suo ragazzo abbia un continuo bisogno di conferme da parte sua. Questo sicuramente indica che lei è importante per lui, tanto da affidarsi quasi totalmente a lei. Allo stesso tempo, comprendo come possa essere difficile, a volte anche pesante, assumersi la responsabilità di qualsivoglia decisione rispetto alla vostra vita di coppia. Si è accorta lei stessa, che chiedergli di agire da solo sembra non essere la migliore strategia, poiché lui si sente in crisi e lei prova dei sentimenti di colpa. E' comprensibile il suo desidero che qualcosa in questa situazione possa cambiare. Tuttavia, purtroppo, non siamo padroni dei cambiamenti che gli altri possono compiere, ma solo dei nostri. Questo vuol dire che il suo fidanzato, probabilmente, continuerà a rispondere in questo modo, nonostante lei desideri che non lo faccia. Non c'è una soluzione vera e propria perchè le relazioni sono sempre complesse e implicano una moltitudine di fattori. Quindi posso lasciarla con questo consiglio. La invito ad un maggiore dialogo col suo fidanzato rispetto a questo argomento; gli spieghi esattamente come si sente lei rispetto a determinate situazioni, senza giudicare o criticare il suo comportamento; gli dica cosa prova e cosa vorrebbe di diverso e chieda magari anche a lui perché è così importante per lui che sia lei a decidere. Questo potrebbe aiutarla a capire le motivazioni di alcuni comportamenti e potrebbe creare una maggiore comprensione di alcune modalità che si sono instaurate e radicate nella vostra relazione (visto che racconta che questa difficoltà persiste da tempo). All'inizio potreste valutare di prendere insieme una decisione, ascoltando i pareri di entrambi, piuttosto di fare come dice uno o come dice l'altro.