Cristian domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 07/06/2016

Milano

Relazioni

Buongiorno mi chiamo Cristian e da poco ho raggiunto i 40 anni. Per l'ennesima volta e reagendo d'impulso ho lasciato la mia compagna non perché non l'amo ma è una reazione che ho sempre avuto nonostante il forte sentimento che provo per lei. Vorrei non averlo mai fatto, ma logicamente a lungo andare questo a fatto si che si sia allontanata definitivamente. Non penso che il mio comportamento sia dato da una sua mancanza ma da un mio effettivo problema che non riesco a capire. Ho sempre rifiutato la possibilità di parlare con uno specialista.
In passato quando ero piccolo mi hanno portato da uno psicologo per i problemi che avevo in famiglia mi domando se questo mio continua depressione e incertezza siano dovuti alla mia infanzia. Ho deciso di incominciare un percorso terapeutico, ma volevo comunque sentire un parere professionale.
Ringrazio e saluto.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Antonino Savasta Inserita il 07/06/2016 - 17:09

Gentile Cristian,
la vita è come una scuola. Finché non superiamo certi esami, la vita ci ripropone le stesse prove.
Se il vostro è vero amore, non mi preoccuperei per la perdita della tua donna. Probabilmente basterà parlarle chiaramente perché lei capisca, le donne per nostra fortuna sono più sveglie di noi.
Comunque, per evitare il ripetersi della faccenda, sarebbe importante tu affronti la cosa quanto prima.
Cordialmente, Dottor Savasta.