vito domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 27/04/2016

Taranto

Cosa ho sbagliato?

Salve,sono un ragazzo e ho 24 anni,sono stato 2 anni e mezzo con la mia ragazza,abbiamo passato momenti fantastici,come ogni grande amore..però poi,capitavano i momenti meno belli,e magari si notava molto la differenza...gli ultimi due mesi abbiamo convissuto,e le cose non sono andate proprio bene; lei prima di sentire me,tre anni fa, sentiva un ragazzo da qualche mese,solo che erano distanti e non si sono mai incontrati,poi lui l'ha lasciata andare perche non voleva continuare la relazione a distanza..so che poi gli ha detto che si è pentito di quella decisione..il punto è che lei lo sognava di rado,e me lo diceva,anche quando stavamo insieme,perche lei mi ha sempre detto che loro erano simili e noi invece diversi..quando ci siamo lasciati si sono incontrati a londra,dove lui ora vive,e hanno deciso di provare a stare insieme;lei non ha vissuto una situazione famigliare serena,è molto forte all'esterno,ma fragile dentro..anche perche senza padre da quando era piccola,io ho sempre cercato di non farle mancare le mie attenzioni,dopo esserci tanto amati,ad un certo punto si è sentita molto triste..anche perche ha sempre sognato di viaggiare,e ultimamente era legata ad un lavoro che non le piaceva...ci sono speranze per riconquistarla?come dovrei comportarmi con lei?..a malapena ora mi risponde.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 27/04/2016 - 12:38

Gentile Vito,
se fa caso al suo racconto, tutto quello che scrive è incentrato su questa ragazza.
C'è poco di Lei in questa narrazione perché pare totalmente sbilanciato verso la sua ex.

Ad esempio, come ha reagito Lei quando la sua ex ragazza le diceva che sognava il suo ex?
Cosa le ha detto? Le ha fatto capire che la stava ferendo?

Si nota che Lei ha investito molto in questa relazione e si nota anche che le ha trovato diverse "scuse" (situazione familiare non serena, la fragilità, la mancanza del padre quando era piccola, la voglia di viaggiare, il lavoro che non le piaceva, ecc..).
Va detto però che il rispetto e l'amore prescindono da queste cose. Si può capire qualche comportamento, ma se la relazione è finita i motivi evidentemente sono altri.

Le chiedo quindi di riguardare da un punto di vista diverso la vostra relazione, soprattutto gli ultimi periodi.

Lei chiede se è possibile riconquistarla, cosa che chiaramente nessuno di noi può sapere. In realtà può saperlo solo Lei, ma il punto è, che relazione avrebbe se tornaste insieme?
Cerchi di elaborare in modo diverso quanto è successo, cercando di capire e di accettare il passato; le servirà anche per il futuro.

Se volesse approfondire, anche con un colloquio online, mi contatti in privato attraverso questo sito.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino, Roma.