Alessandra domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 22/04/2016

Savona

Amore vero a tre finito con tradimento

Sto con mio marito da 24 anni felici e perfetti davvero. E la mia vita l'aria che respiro. Ogni problema l'abbiamo sempre affrontato insieme Quattro anni fa e entrata nella mia vita una dipendente. Una ragazza di 23 anni con problemi di depressione fiducia, con una famiglia perfetta ma che non so accorgeva che era allo sbando. Si tagliava a 17 anni, i polsi con la sua migliore amica che diceva di avere subito una violenza dal cugino. Alla sera mio marito andava a dormire presto perché so alzava alle 4 del mattino per lavorare Lei veniva da me per parlare e piangere e sfogarsi perché aveva una relazione con una donna più grande di lei di 16 anni e non andava più si sentiva sola. Io la aiutavavo, la ascoltavo ma intanto però si stava innamorando di me, di noi come coppia del nostro amore. Abbiamo iniziato ad uscire con lei con gli amici ma una sera che avevamo bevuto lei provocata da mio marito mi ha baciato. Siamo usciti ancora insieme finché non è successo che ci siamo ritrovati tutti insieme nella nostra camera. Succedeva sempre più spesso, sempre più spesso Piangevo perché mi sentivo sporca, credevo di essere perfetta con mio marito invece ho pensato di non esserlo più, piangeva lei che si sentiva sbagliata, mio marito invece era ancora più felice.. Piano piano abbiamo trovato il nostro equilibrio, mio marito non ha mai fatto l'amore con lei, quella sera una cosa solo nostra, ma per correttezza nei suoi confronti abbiamo smesso di farlo anche io e lui, si stava insieme solo quando eravamo tutti e tre e ci siamo resi conto che era amore vero, ci completavamo dove non arrivava uno arrivava l'altro. Dopo qualche mese delle persone che lavoravano vicino a noi hanno iniziato a frequentarci per sapere i cavoli nostri e hanno iniziato a sparlare ma a noi non interessava. Dopo 8 mesi ho scoperto che Lei si era vista con una di queste ragazze per 2 volte di nascosto perché voleva un amica con cui parlare di noi ma l'altra ragazza in realtà si era innamorata di Lei. Io le ho detto che era libera di scegliere perché nella nostra famiglia c'è solo la verità, e da noi i sentimenti sono PER SEMPRE. Lei senza ombra di dubbio ha scelto noi, ma mi ha confessato che una volta che ero in bagno lei è mio marito che aveva bevuto avevano fatto l'amore per 10 secondi per poi rendersi conto che non dovevano. Mi sono sentita morire e tradita due volte Sono passati in totale 4 anni di amore vero ma già da un anno, quando è mancato il mio cagnolino di 18 anni che era un legame con mia mamma io ho avuto un distacco, come se avessi avuto paura che avrei potuto perdere mio marito come se lo avessi già perso (Mia mamma e mancata quando avevo 8 anni e mio papà non lo ho mai conosciutosono cresciuta con una cugina che mi pestava tutti i giorni con anche sangue dal naso). Quindi i rapporti erano meno frequenti, cercavo di limitarli con la scusa che nostra figlia era in casa e non dalla nonna ecc, ecc. Nel frattempo io ho chiuso l'attività è lei per avere più tempo per stare insieme si e fatta aiutare dalla sia famiglia e abbiamo aperto un negozio insieme. Sono iniziati problemi di soldi, mio marito e stato operato di una cosa benigna al femore ed è crollato psicologicamente. Era nervoso e io invece di stargli accanto e trovarmi un doppio lavoro non volevo allontanarmi dal negozio per correttezza nei genitori di Lei che mi hanno messo tutto l soldi ne perché avevo paura a ricominciare Da un altra parte. Abbiamo iniziato a beccarci cosa che non avevamo mai fatto e io gli rinfacciavo continuamente quella bugia,ma solo quando letto non c'era. Non avendo soldi si usciva meno e noi preferivamo perché nostra figlia sta crescendo, volevamo starle accanto. 4 mesi fa quando mio marito e stato operato ho visto Lei fredda, le ho detto che poteva andare a trovarlo a casa ma c'era mia suocera e lei triste mi ha detto di no perché lei per gli altri non è nessuno non fa parte della famiglia....
3 mesi fa le ho detto se aveva qualcosa da dirmi e lei ci ha detto che aveva bisogno di andare.... Ha detto che io sarò sempre la prima scelta di mio marito e lui la mia e che anche lei vuole essere la prima scelta di qualcuno e poi vuole dei figli..e basta vivere nella menzogna anche con i suoi,e che mi marito e l'unico uomo che abbia mai amato. Io e mio marito abbiamo capito abbiamo pianto ma capito anche se io l'ho anche vissuta come una liberazione, avevo bisogno di vivermi mio marito. Dopo una settimana ho preso il mio tablet, peccato che lei era andata nelle sue mail con il mio tablet ed era ancora aperto sia sia pagina delle mail. Ho letto la prima pensando che fosse per noi.... Invece era lei che si spediva gli screen shot sul suo indirizzo mail. Screen shot di conversazioni con questa persona, questa ragazza per la quale 2 anni e mezzo prima ci aveva già mentito,con la quale aveva iniziato una relazione(non aveva detto basta menzogne anche con i suoi voglio una famiglia??) era lei che aveva iniziato a cercarla, era Lei che aveva bussato alla sua porta piace su sentiva sola. Avevamo già fatto sesso perché lo hanno scritto pubblicamente su tumblr, io sono andata a leggerlo e sembrava un porno. Per due mesi ci ha tradito e in più ci andava a letto ma poi baciava noi....ci baciava in bocca ci dicevano ti amo e lei ce lo diceva guardandoci negli occhi..... E non ha neanche chiesto scusa perché tanto non servono... Non vede e non scrive a mio marito da 2 mesi. Io invece con il negozio anche se non ci vengo quasi più almeno 2 volte alla settimana la devo vedere. Ora le chiedo aiuto perché io sono forte ma ora ho la testa vuota. Non ho versato nemmeno una lacrima da quando tutto è successo, le ho scritto e certo tutto quello che pensavo di lei di noi che meritavamo verità è rispetto invece tanta gente non sa e non può sapere e così mi sono vista chiudere porte in faccia. Io mi sono chiusa anche con mio marito. Si perché se per lei non ho versato nemmeno una lacrima per il terrore di perdere mio marito ne ho versato sempre a fiumi, anche quando ascolto una canzone e penso a lui mi commuovo però ora mi sono chiusa... E come se lo colpevolizzassi di tutto perché lui voleva il triangolo e io no come se sentissi che mi ama solo perché non ha più la seconda scelta come se sentissi che tra me e lui non potrà più essere come prima. Ho paura di essere felice. Io sto che mi ama davvero più della sua vita ma è come se invece io non volessi ammettere che anche per me è così. E l'unica persona al mondo alla quale non ho mai mentito noi ci riesco proprio e anche queste cose che le sto scrivendo le condividero con lui. Ho chiuso i sentimenti . Sto provando sentimenti che nella mia vita mai ho provato grazie a Lei. Odio, rancore, gelosia (vado a vedere gli Stati WhatsApp nella speranza di sapere che si sono lasciate e vedere se mi chiede ancora aiuto e dirle che la porta e chiusa)ma intanto sto che la perdonerei. Vorrei averla di nuovo a casa con noi ma non come prima non condividerei più mio marito,ne lui me ma vorrei che con tutti il mondo che c'è lei non Uscisse proprio con quella persona che voleva allontanarci. E poi vorrei lasciarmi andare, amare mio marito con tutta me stessa come la settimana in cui lei ci ha lasciato e in cui abbiamo finalmente fatto l'amore io e lui è l'ho amato da impazzire. Dopo le bugie di Lei e come se avessi smesso di amare chiunque ,soprattutto mio marito che colpevolizzo di tutto, non gliene faccio passare una. Ho amore vero solo per il mio cane e il mio gatto. Cosa devo fare. Sono sempre stata forte per tutti gli altri ma ora che ho bisogno io.... Non voglio l'aiuto di nessuno.
Grazie mille di cuore

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Carlo Paone Inserita il 23/04/2016 - 06:41

Wow che storia ricca di elementi... E' difficile darle una risposta certa, perché certe storie occorre condividerle e avrei bisogno di sapere anche molte cose.

Tuttavia, ad impatto, ho l'impressione che sia tutto un po' eccessivo, sia le cose belle (a partire dalla perfezione del rapporto col marito, nella frase iniziale) sia il giudizio negativo ed eccessivo che dà a sé stessa, a suo marito, etc... E' come se Lei giudicasse "o tutto bianco o tutto nero"! E invece la vita è ricca di sfumature e colori, ed ogni volta che lei si accorge che qualcuno (suo marito, la ragazza) non corrisponde a questi ideali, poi le crolla il mondo. Ora non credo che Lei da domani possa cambiare completamente... Però un passettino potrebbe farlo! Potrebbe ad esempio provare a fare l'amore con suo marito, anche senza grandi aspettative... Come si dice? L'appetito vien mangiando...
E' chiaro che dovrebbe superare la resistenza a voler fare "tutto o niente": o la situazione ritorna perfetta come prima, o è meglio lasciar perdere tutto. In realtà le cose vanno fatte pian piano.
Per quanto riguarda gli aspetti di tristezza che vive suo marito, o gli eventuali problemi di cui ci ha accennato della ragazza, credo che dietro potrebbero esserci dei "mondi psicologici immensi" da esplorare ma in questo dovrebbe farsi aiutare.

Se vuole io sono a disposizione, per elaborare un pochino il suo vissuto e valutare bene la sua richiesta, sia quella cosciente, sia quella inconscia. Non abbia paura!
Mi sbilancio anche un pochino: è molto probabile che dopo questa fase iniziale con Lei, in cui potrebbe rafforzarsi moltissimo e vincere i suoi Timori, potrebbe giovarsi anche di un lavoro di gruppo, così da aiutare anche i suoi cari: consiglierei un lavoro di Psicodramma o di Terapia familiare.