Giorgia domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 15/10/2015

Venezia

Gelosia senza fine

Sto con il mio ragazzo da 2 anni. È il primo che ho avuto ed è stato amore a prima vista. Sono sempre stata dell'idea che nella mia vita ci dovrebbe essere stato un solo ragazzo che poi avrei sposato. Quando l'ho conosciuto ho capito che era proprio ciò che volevo anche perché avevamo gli stessi progetti. Era tutto nuovo per me quindi le mie reazioni e tutto quello che comporta erano sorprese. All'inizio andava tutto bene, ci stavamo conoscendo, nessuno dei due era pretendeva troppo e non eravamo una di quelle coppie che facevano tutto insieme. Il tempo passa e le confidenze aumentano e così tutto il resto. Sono sempre stata un po' gelosa di lui, non volevo che qualcuna me lo rubasse ma non è mai stato un problema questa mia paura.. Però da un po' di tempo, specialmente d'estate, abbiamo brutti periodi che ci fanno dividere. Sono troppo gelosa e le discussioni spesso nascono perché io andando sempre al mare ci vediamo poco e lui esce con sue amiche ecc, sono cose che pur sapendo possono essere normali ogni tanto, mi fanno innervosire. So che a volte le mie reazioni sono eccessive ma non riesco controllarmi. Sono così innamorata che ho troppa paura di perderlo e anche se penso che i miei comportamenti peggiorano e basta non riesco fare a meno di sgridarlo. Se potessi gli controllerei il telefono anche se sotto quell'aspetto mi fido, penso che più di aver paura che lui mi tradisca, ho paura che le altre possano volerlo e che persuadendolo lui faccia errori.. Penso che tutto questo sia causato anche da sue amiche che molto tempo fa lo desideravano e che forse ancora adesso lo vorrebbero. Inoltre penso di non essere abbastanza. So che in questi tempi trovare un ragazzo così che sopporti tutto questo e che nonostante tutto prometta futuro insieme sia difficile ma penso che al mondo ci sia sempre qualcuno pronto a rovinare tutto. Volevo solo sapere se la mia è solo un po' di gelosia eccessiva o se sono davvero troppo nervosa e così via. Farei di tutto per non reagire così ma io ho già provato a evitarlo, volevo dei consigli grazie.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Monica Marro Inserita il 19/10/2015 - 14:23

Leggendo il tuo messaggio mi sono rimaste impresse alcune tue espressioni che provo a citare e sulla quale ti invito a riflettere. Parli di tua gelosia nei confronti del tuo ragazzo, questo sentimento è strettamente legato all'insicurezza di chi la prova, e infatti tu poco più a vanti scrivi "penso di non essere abbastanza". Se il tuo ragazzo a scelto te anziché altre sue amiche è perchè vede in te cose che non vede in altre donne; tu vedi in te ciò che vede lui? Inoltre, scrivi "sgridarlo", "le altre possano volerlo e persuadendo lui faccia errori"... mi viene da porti provocatoriamente una domanda: il tuo ragazzo è capace di intendere e volere? Perchè dalle tue espressioni mi pare tu parli di una persona da guidare, condurre verso il giusto cammino. Questa è una questione di potere in un rapporto di coppia non sempre facile da districare. E comunque ricorda che in una relazione...non si è mai soli, si è sempre in 2! Spero che le mie domande ti aiutino a riflettere sulla vostra situazione.