Serena  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 10/10/2019

Lecce

Dove posso trovare la forza di vivere di nuovo?

Salve sono una ragazza di 23 anni e convivo da 4 anni con un ragazzo di poco più grande di me ..siamo subito andati a convivere(forse questo l errore iniziale). Io avevo avuto una situazione brutta in famiglia fatta di urla e violenza e lui mi sembrava dare dolcezza e amore . Ho sviluppato un attaccamento forte a lui tanto da perdere pian piano i contatti con amici e famiglia. Perche? La gelosia e possessività di lui mi sembrava una dimostrazione di affetto. Ogni 6 giorni di litigate ce ne erano 2 di felicità cene fuori ecc..che cancellavano gli altri. Lui è
stato il mio primo vero ragazzo l unico con cui abbia fatto una cena fuori e sia andata al cinema ...ecc Poi un giorno per gelosia arrivò uno schiaffo. Mai ricevuto nella mia vita. Non ho fatto niente . Non l ho lasciato.Ho continuato a cercare di ricambiare ogni sua insicurezza su di me con dimostrazioni regali vacanze ma ogni discussione andò peggio. Dopo quasi 3 anni lui mi trattava così male che io sono dimagrita e caduta in depressione fino al punto che l ho lasciato. Ma non abbiamo mai chiuso i rapporti e dopo mesi ci siamo risentiti e siamo tornati insieme ora è un anno e la situazione mi e molto più Chiara. Lui ha problemi di dipendenza(che sta cercando di risolvere) e sbalzi d'umore paranoie e possessività ed io subisco tutto questo perché lo amo e non posso immaginare un futuro senza lui ..ho buttato anni ?? Non riuscirò più a fare le cose che ho fatto con lui .. tutto me lo ricorderà! E morirò di dolore? Mi sento vuota .. e disperata non ho molto rapporto con i miei familiari .. il solo pensiero che se me ne vado lui possa trovare un altra che inserisca in famiglia al posto mio mi uccide ma allo stesso tempo non mi sento più libera soffocò in questa situazione e sono depressa. Il mio discorso potrebbe sembrare folle lo so ... ma è così..io lo amo a tratti e a tratti vorrei fuggire via ma poi che ne sarebbe della mia vita non ho nessuno... ho bisogno di aiuto. Io ho passato anni a immaginare un futuro con lui ma lui non è adatto a potermi dare ciò che cerco eppure continuo a sperare che le cose cambino...a tratti sono lucida e mi rendo conto che questa relazione non fa per me non la merito ma subito dopo non ho la forza di andarmene eppure una volta l ho fatto questa è malattia??

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giampiero Bonacina Inserita il 10/10/2019 - 22:12

Valmadrera
|

Ciao Serena. Non è malattia, ma come dici la tua vita non è bella. Ti sembrerà sullo sfondo, ma il femminicidio, il conto annuale delle donne uccise è sotto gli occhi di tutti.. "non è mai lui finchè non lo fa".., è sempre stato così. I tuoi 23 anni sono una meravigliosa cosa seria, la tua vita è tutta davanti a te, non solo lunga, ma larga. Hai esperienza di una famiglia violenta e questo ti ha anestetizzata rispetto ai maltrattamenti, che vengono sempre dopo i primi baci.. Tu fai agli altri ciò che vuoi che sia fatto a te, perciò se vuoi amore e vero progetto di vita impara a cercare da chi sa darteli. (attenta che in psicologia c'è una cosa che si chiama "coazione a ripetere", ma per qesto è meglio che cerchi un consulto).