giuliano domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 31/01/2017

Chieti

pnl, reiky e medicina alternativa

Salve sono un uomo di 47 anni con una moglie di 39 e due figli.Il mio problema e cominciato con mia moglie circa 1 anno fa quando lei incomincia un corso di pnl e fin qua tutto ok.Ora dopo un po di vita con l entusiasmo provocato dal corso intraprende un altra strada un corso di reiky che secondo me sta portandola alla confusione totale anche se vuole far vedere che tale tecnica e efficace.premetto lei ha avuto tanti problemi nell infanzia con la madre che nn mostrandogli tanto affetto e avendo tanti impegni alivello lavorativo la sempre trascurata e lei si porta ancora i segni di quel distacco.questi problemi con la famiglia gli hanno portato anche tante malattie come tosse strana candida vaginale attacchi di panico ansia e confusione.Ora pero sta risolvendo la malattia con questi trattamenti di medicina alternativa pero nn la sento piu come prima nn me la sento vicina lei nn prova piu sentimento forte per me a livello sessuale nn sente piu niente tante vero e un mese che nn facciamo niente prima mi amava mi cercava lo facevamo anche tre volte al gg ora mi dice che nn gli piace piu fare l amore che mi vuole bene ma nn mi ama.MBO chi lo sa cosa mi consigliate?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Arianna Capuano Inserita il 31/01/2017 - 15:21

Salve, Giuliano.
Ho letto con attenzione la sua richiesta. Risponderle su questi pochi elementi su una cosa cosi delicata come una storia d'amore che sta vivendo lo trovo poco professionale. Quello che posso dirle che sicuramente un percorso terapeutico la può aiutare a fare più chiarezza e capire se è realmente il corso di reiky che la sta allontanando da sua moglie o ci sono altri elementi che lei attualmente non sta vedendo. Per qualsiasi cosa sono a sua disposizione può contattarmi. Cari saliti.
Dott.ssa Arianna Capuano

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 31/01/2017 - 15:13

Buongiorno,
se sua moglie sta traendo giovamenti per la salute da questa medicina alternativa, non mi sembra il caso che la abbandoni. Piuttosto dovrete o dovreste rinegoziare il vostro rapporto che prima si cementava probabilmente con aspetti ora compensati in altro modo.
Vi consiglio pertanto di consultare uno psicologo psicoterapeuta per intraprendere un percorso di coppia. Se sua moglie fosse contraria provi ad andare da solo: abbastanza spesso (dipende da vari fattori che non possiamo analizzare qui) si ottengono risultati ugualmente.
cordiali saluti