Aleangel domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 11/06/2015

Milano

Corea di huntington

Salve,
Ho 19 anni e le scrivo perché non riesco più a gestire la situazione che sto vivendo. Sto con il mio ragazzo da ormai 3 anni e a breve ci sposiamo. Abbiamo scoperto a febbraio che ha la corea di huntington. Pochi giorni fa ho visto dei video su come si sviluppa questa malattia e non riesco più a fare niente. Ogni mio pensiero è rivolto al futuro. È una situazione a cui non c'è soluzione e non riesco a sopportarlo . Sono diventata nervosa e non parlo più di niente con la mia famiglia. Non riesco a trattare il mio ragazzo come prima. Mi sento in colpa per tutto e vorrei che facesse tutte le esperienze che può. Mi può suggerire come uscirne?
Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 18/06/2015 - 09:52

Cara Utente,
conosco la Corea di Huntigton è l'ho sempre reputata una delle malattie più devastanti - fisicamente ed emotivamente.
Quello che mi sento di consigliare sia a lei che al suo futuro marito è di intraprendere entrambi un percorso psicologico con due professionisti diversi: lei perchè sta avendo delle ripercussioni a causa di questa malattia e perchè, volente o nolente, si troverà a doverla affrontare e il suo compagno perchè dovrebbe essere accompagnato in questo percorso di accettazione della malattia.
Le faccio un grandissimo in bocca al lupo,
Dott.ssa Valentina Mossa - Torino
www.valentinamossa.com
https://www.facebook.com/dottoressavalentinamossa