Dede domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 22/03/2015

Nuoro

Sociopatia

Salve, avrei bisogno di un consiglio..
Ho a che fare con una persona che dichiara essere un individuo sociopatico (autodiagnosticato) ..è una persona chiusa e isolata, che non permette a nessuno di avvicinarsi utiluzzando questa scusante, vorrei capire come dovrei comportarmi, ribadendo il fatto che comunque io nn credo a questa sua malattia ma sono più convinta che per via di un passato infelice si sia costruito questo personaggio per tenere le persone a debita distanza..
Potreste aiutarmi a capire come potrei aiutarlo ad uscire da questo suo mondo parallelo?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 02/04/2015 - 14:49

Viterbo
|

Gentile Utente,

per prima cosa bisognerebbe capire come si articola la vostra conoscenza e il modo in cui vi relazionate, non possiamo dare indicazioni on-line senza queste importanti informazioni.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 06/04/2015 - 20:36

Gentile Dede,

simili "autodiagnosi" potrebbero avere una dubbia validità.
Quello che mi preme chiederle è come mai si sia data il compito di "salvare" questa persona...

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo Napoli Soccavo - San Giuseppe Vesuviano - Pompei
http://www.pscodialogando.com/