papalina domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 11/07/2014

Verona

periodo agitato di una bimba di 2 anni e mezzo

Buongiorno, sono mamma di una bimba di 2anni e mezzo e in attesa al 7 mese, il nostro problema è che da 2 settimane la bimba non riesce a dormire tranquillamente tutta la notte continua ad essere agitata con la conseguenza che nessuno dorme.la bimba ha sempre dormito da sola senza nessun problema tranne rari casi (male ai denti influenza...) che l'abbiamo portata nel lettone, è una bimba un pochino vivace frequenta il nido senza problemi ed è molto indipendente.da marzo cioè da quando ha iniziato il nido e da quando ho scoperto la nuova gravidanza, ha iniziato la fase dei capricci e delle sfide soprattutto con me, devo ripetere le cose 100 volte finché non mi arrabbio e allora inizia a piangere (premetto che per ogni cosa le abbiamo sempre spiegato perché si fa o non si fa), però una volta calmata ritornava tranquilla e la notte dormiva bene ( dalle 9.45 alle 7.45). Il pomeriggio dorme 2 ore senza problemi, ma la notte verso l'1/2 si inizia ad agitare, piangere parlare nel sonno, abbiamo provato star con lei e tranquillizzarla e anche a letto con noi continua ad agitarsi, in più ieri mattina aveva la lingua piena di afte quindi abbiamo iniziato a darle il gel e betotal in più delle gocce di fisioreve.io e il mio compagno siamo proprio stanchi perché lui lavora in proprio e fa degli orari impossibili che purtroppo lo portano un po' a trascurarci (è un papà e compagno meraviglioso)e io non riesco a giocare come prima (buttarmi per terra correre al parco...)in più non abbiamo nessuno che ci può aiutare.fortunatamente ul nido è aperto sempre e da lunedì la bimba farà fino le 4.immagino che il problema sia legato a tutta la situazione, ma c'è un consiglio che potete darmi? Grazie da una mamma stanca

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Lara Orsolini Inserita il 15/07/2014 - 21:58

Salve, innanzitutto la prima domanda che mi viene da farle è se ha portato sua figlia dal pediatra, sa prima di tutto io escluderei che vi possa essere qualche causa organica, ad esempio il compimento della dentizione ecc... Detto questo poi valuteremo il da farsi, sicuramente la nascita di un fratellino - sorellina è un momenti di transizione come lo è l'attesa per lei, ma non connoterei la cosa in negativo. Lei è una mamma "stanca" come lei stessa si è definita, ma anche una donna al 7 mese di gravidanza, quindi potreste iniziare a coinvolgere vostra figlia in altri tipi di giochi, magari meno dinamici. In attesa di un vostro riscontro. Vi porgo cordiali saluti

Dott.ssa Annalisa Gamba Inserita il 16/07/2014 - 14:24

Buongiorno,concordo con la collega riguardo al primo aspetto,inerente all'esclusione tramite visita pediatrica di cause organiche.Chiaramente la bambina dopo i due anni attraversa la cosiddetta fase della ribellione,a tal proposito sarebbe necessario individuare quattro regole educative per fornirle un contenimento emotivo comportamentale,ovviamente condivise da entrambi i genitori.In riferimento ai risvegli bisognerebbe approfondire la situazione,chiarendo in primis che i bambini,specie in questa fase possono avere i pavor notturni,incubi.Per intervenire su di essi sarebbe necessario generare momenti sereni e tranquilli con la piccola durante la giornata,facendo capire che voi ci siete come base sicura,indipendentemente avvengano cambiamenti nello stile di vita famigliare e nella sua mamma (gravidanza e futuro fratellino).In attesa di un suo riscontro ed eventuale approfondimento.Buona giornata Dott.ssa Gamba