Paolo domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 23/06/2015

Vicenza

Problemi rapporto padre divorziato e figlia

Buongiorno,
Sono divorziato e ho una figlia di 13 anni.
Dopo un periodo di lavoro all’estero di un anno, in cui comunque sono rientrato quasi mensilmente e ci siamo sentiti al telefono giornalmente, mia figlia non desidera più fermarsi a dormire da me e rispettare il calendario stabilito.
Le motivazioni sono generiche di essersi durante la mia assenza creata nuove abitudini che non vuole cambiare. Successivamente ha aggiunto di sentire tensione tra di noi, sebbene nelle ore che trascorriamo insieme io la veda serena.
Io vorrei trovare le cause e risolverle e non ritengo giusto il non fare nulla ovvero ridurre solo il nostro tempo insieme.
Ho proposto alla madre di andare da uno specialista ma mi è stato negato. A suo avviso il problema sono io.
Vorrei dei suggerimenti su come potrei procedere, come riuscire a farmi spiegare da lei quale sia il problema e come farle capire che dobbiamo fare qualcosa per migliorare il nostro rapporto.
Se la madre non collabora cosa posso fare?
Grazie.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 24/06/2015 - 20:38

Viterbo
|

Gentile Utente,

sua figlia ha 13 anni, è adolescente e certi comportamenti sono comprensibili, così come i cambiamenti nel modo di rapportarsi con le rispettive figure genitoriali. Se il problema è solo quello da lei descritto non mi sembra ci sia bisogno di contattare uno specialista per la ragazza (basta saper affrontare questi cambiamenti, che rientrano nelle funzioni genitoriali), ma se lo ritiene necessario potrebbe essere lei stesso a contattare un Collega per cercare di comprendere meglio i suoi vissuti in relazione al rapporto con sua figlia (per questo non ha bisogno del consenso della madre). Bisogna anche cercare di non aderire rigidamente al "calendario stabilito", questo andrebbe rivisto anche in virtù delle esigenze della ragazza.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta