Mario domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 23/10/2017

Catania

Balbuzie e pensieri costanti

Buongiorno a tutti ,espongo il mio problema : balbetto da quando avevo 10 anni ,ora ne ho 18, e pochi mesi fa ho scoperto la causa (almeno credo di averla scoperta) che è quella dei troppi pensieri . All’inziio credevo fosse la figura di mio padre (che in famiglia non è un buon esempio spese volte ) ,ma poi mi sono reso conto che contribuisce solo ad accumulare pensieri . Questo l’ho scoperto da me perchè ho avuto modo di distrarmi e focalizzarmi su altro ,e per questo credo siano i troppi pensieri a farmi balbettare ,come se l’ansia e il nervoso si sfogassero con la balbuzie appunto . La mia domanda è ,come distrarmi senza focalizzarmi sul mio problema nelle determinate situazioni (scuola amici )? Come eliminare i pensieri negativi ? Grazie infinite
Giuseppe

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Serena Pinto Inserita il 23/10/2017 - 15:35

Buongiorno, Lei parla di troppi pensieri. Nella mia esperienza il "troppo" va ascoltato e così sarà possibile o creare un "contenitore più grande per questi pensieri" o "dare più forma a questi pensieri rendendoli più digeribili".
un lavoro psicologico può davvero aiutarla, ovviamente se si sente pronto ad affrontarlo e a dare finalmente parola a queste parole " a pezzetti".
Cordiali saluti

Dott.ssa Stefania Righini Inserita il 23/10/2017 - 13:18

Buongiorno Giuseppe, esistono alcune tecniche di distrazione e rifocalizzazione che possono essere acquisite in un percorso di psicoterapia. Le problematiche che ne sono alla base andranno però affrontate seppure in un secondo momento.