Maria9 domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 09/01/2015

Napoli

Bisogno di spiegazioni e aiuto

Ciao, sono una ragazza di 15 anni, due anni fa ho passato un brutto periodo a causa del liceo, ho vissuto stati d'ansia e depressione, e in seguito a un brutto non riuscivo più a studiare e presa da un momento di disperazione ho tentato di avvelenarmi bevendo del detersivo. Dopo aver cambiato scuola fortunatamente è passato tutto e mi sono ripresa. Durante questi due anni l'ansia è ricomparsa ma in maniera molto lieve, e anche se non riuscivo ad individuarne il motivo, riuscivo comunque a scacciarla. Adesso ho voti alti in tutte le materie, e una sola insufficienza che posso recuperare facilmente, solo che quelle sensazioni di due anni fa sono ritornate, non riesco a studiare perché l'ansia mi assale, mi sento confusa, e per alleviare queste sensazioni penso di dover riprovare a bere il detersivo, però ancora non so perché mi sento così, da cosa sia scaturita quest'ansia. Sono giovane e non mi manca nulla, e caratterialmente sono molto forte, quindi non riesco proprio a spiegarmi queste brutte sensazioni.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 14/01/2015 - 08:59

Viterbo
|

Cara Maria,

gli psicologi per legge non possono rispondere alle richieste inviate da minorenni, perché è necessaria l'autorizzazione di entrambi i genitori. Confidati con i tuoi oppure fai una richiesta al Consultorio Famigliare nello spazio riservato ai giovani.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 14/01/2015 - 15:35

Gentile Maria,

da come scrivi, ho la sensazione che non ti sia mai rivolta ad uno psicologo fino a questo momento, neanche dopo il tentativo di suicidio. E' cosi'?

Come già sottolineato dai colleghi, non è possibile offrire consulti a minorenni in assenza dell'autorizzazione dei genitori.
Posso solo invitarti a riflettere sulla necessità di parlare con loro del tuo disagio e di rivolgervi ad uno psicoterapeuta presente nella tua città per un consulto.

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e Psicoterapeuta individuale, di coppia e familiare
http://www.pscodialogando.com/

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 14/01/2015 - 10:52

Cara Maria,
come già evidenziato dal collega senza un'autorizzazione da parte dei tuoi genitori non possiamo fornirti alcun aiuto.
In termini legali siamo davvero bloccati.
Parla con i tuoi genitori di questi tuoi vissuti e con il loro consenso ti consiglierei di intraprendere un percorso presso uno specialista della tua città che possa aiutarti a capire il perchè di questi stati d'ansia e aiutarti a gestirli e superarli.
Un forte in bocca al lupo,

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com