Nunzia domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 05/04/2017

Barletta-Andria-Trani

Nessuna speranza

Salve sono una ragazza di 26 anni delusa e amareggiata dalla vita.
Lo scorso ottobre mi sn sposata un ragazzo meraviglioso ma che nn ha creduto mai in me e nei miei sogni.
Sono dovuta sposarmi perché lui mi ha costretta a farlo.
Io nn è che nn volessi sposarlo ma avrei preferito aspettare tempi migliori.
Avrei voluto aspettare per poter terminare la laurea magistrale e per poter trovare un lavoro che mi gratificasse a pieno. In quanto ho un lavoro ma è poco remunerativo e poco stimolante.Adesso mi sento persa ,ho buttato i miei sogni e la mia vita per assecondarlo e per farlo contento sto male e lui lo vede ma ormai nn posso più tornare indietro.mi sento senza speranza e persa nei rimorsi e rimpianti.
Grazie per l'attenzione

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Angela Grambone Inserita il 05/04/2017 - 17:51

Ciao Nunzia, questo momento della tua vita in cui ti senti delusa e amareggiata potrebbe portarti a guardarti dentro e ad ascoltare ciò che davvero vuoi. Descrivendo la tua storia mi viene in mente un'immagine: quella di una ragazza che si sta riscoprendo, vorrebbe ricominciare a riprendere la sua vita in mano , è piena di vita e la vita è fatta di sogni che è possibile raggiungere con impegno e costanza e mettendosi sempre in gioco con se stessi. Se impariamo a stare bene con noi stessi, l'approccio all'altro anche nella relazione affettiva diventa una costruzione positiva di legami, dove ognuno ha una sua individualità e si è più consapevoli di chi siamo, non abbiamo paura di perdere l'altro se non lo assecondiamo.
Come professionista ritengo che sia importante per te valutare la possibilità di iniziare a conoscerti attraverso un percorso che valorizzi le tue risorse e potenzialità.
Dott.ssa Angela Grambone