CHIARA domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 24/10/2016

Milano

Ansia generalizzata

Salve, sono una ragazza di 24 anni e da qualche tempo l'ansia e l'insicurezza hanno preso il sopravvento nella mia vita. Sono insoddisfatta di ogni aspetto della mia vita ma non so come migliorare questa situazione perchè non riesco a capire cosa mi renda davvero felice; frequento l'università e me la cavo abbastanza bene ma sento di non avere uno scopo, mi piace quello che studio ma quando penso al lavoro a cui mi porterà non sono così entusiasta, inoltre pur superando gli esami con buoni voti ho la sensazione che di quello che studio non mi resti nulla e mi sento parecchio ignorante. L'ansia però si presenta anche nelle piccole cose, ad esempio quando mi devo vestire alla mattina per andare in università, mi prende un senso di vuoto e inadeguatezza che io gestisco non guardandomi allo specchio e "facendo finta di niente", ma quella sensazione è sempre lì, smetto solo di alimentarla. Al contrario delle ragazze della mia età odio fare shopping, perchè "tanto non mi sta bene niente", e "non esco mai di casa", quindi non mi servono grandi cose da vestire per vivere la mia inutile vita. Non riesco a prendere decisioni nè quelle banali nè quelle piu importanti. Credo di essere depressa, forse perchè sono sola o forse perchè non riesco a trovare un senso alla mia vita, ma questa situazione mi sta distruggendo piano piano.I problemi che ho sono tanti altri, spero che questi bastino però per darmi almeno un consiglio per affrontare questa situazione. chiedo scusa se sono stata poco chiara, ma sono mille le cose che mi passano per la testa e faccio molta fatica ad esprimerle, e ringrazio per l'attenzione

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Elisa Guarneri Inserita il 24/10/2016 - 16:57

Buonasera Chiara,
da quanto scrivi traspare chiaramente il tuo disagio nell'affrontare anche le più semplici situazioni quotidiane e il senso di insoddisfazione verso tutto e tutti è evidente. Ma questi sintomi si inseriscono in un contesto più ampio immagino. Tu parli di circostanze esterne come università e amicizie, ma il vuoto più grande è quello interiore a quanto pare.
Ciò che ti consiglio è di prendere in mano la situazione e affidarti ad un professionista con il quale potrai condividere tutti i problemi di cui parli e ti aiuterà ad alleviare il tuo malessere. Già il fatto che tu abbia chiesto un primo aiuto in questa sede certifica la tua voglia di superare tutto ciò e la tua voglia di stare meglio. Non mollare.
Se hai bisogno rimango a disposizione.
Buona serata
Dott.ssa Guarneri Elisa