Martina domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 25/06/2016

Torino

Non riesco a parlare con le persone che amo..

Salve..
Fino da piccola sono stata molto timida.. Ero sempre attaccata alla gamba di mia madre (da qui il mio soprannome "Attack") e sopratutto non parlavo..
Anche iniziata la scuola avevo difficoltà con i professori tant'è che tutti erano preoccupati che io non parlassi alle interrogazioni e agli esami..
Mi sono iscritta all'università e ho affrontato bene il momento della discussione della mia laurea..
Arriviamo al problema..
Ora ho 25 anni e quando mi arrabbio con i miei genitori, amici e sopratutto con il mio fidanzato riesco solo a dire una frase che scatena poi tutta la mia rabbia..
Io sono capace di stare per tutto il giorno in silenzio senza comunicare con nessuno.. Mi annoio a parlare..
Il mio grosso problema è l'affronatre le vicende verbalmente.. Quando mi arrabbio con il mio ragazzo non riesco mai a dirgli in faccia quello che penso, non riesco mai a litigarci perché le parole mi si bloccano nello stomaco e non escono.. Io immagino mille siparietti dove riesco a parlare, a sfogarmi.. Ma
quando poi ci vediamo sto in silenzio.. Senza dire una parola.. In testa ho un bel discorso per spiegare le mie ragioni ma è tutto inutile.. Le papere rimangono lì.. E io mi sento sempre più inutile e incapace. Questa situazione mi sta facendo molto male..
Non riesco più a sopportarla..
Spero si essere stata abbastanza esaustiva..
Accetto ogni tipo di consiglio..
Grazie mille
Cordiali saluti
Martina

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Antonino Savasta Inserita il 27/06/2016 - 11:14

Gentile Martina,
se il problema è parlare, ma ciò ti crea stress, perché invece vorresti riuscire a comunicare, prova a prendere un bel block notes con una bella copertina ed una bella penna. Ogni volta che vuoi dire qualcosa a qualcuno e non riesci verbalmente, scrivi. Poi stacchi il foglio e lo consegni alla persona interessata.
Dalla tua lettera non sembra tu abbia problemi a comunicare. Forse è qualcosa che accade soltanto a livello verbale? Sei d'accordo? Se dovessi averne bisogno, scrivimi.
Cordiali saluti, Dottor Savasta.

Dott.ssa DANIELA SIRTORI Inserita il 25/06/2016 - 17:51

Cara Martina,
Ti sarai resa conto che crescendo, pur permanendo le tue difficoltà sei stata capace di affrontare un percorso di studi e di misurarti nelle relazioni anche se immagino non sia stato facile. Questo perché è facendo esperienza che affrontiamo e superiamo i nostri limiti e troviamo il modo per.... Può essere che tu sia una persona di poche parole ma potrebbe essere la difficoltà ad entrare in contatto con le tue emozioni a crearti questi blocchi nell'esprimere le tue opinioni e i tuoi punti di vista. Quella rabbia che monta prima delle parole è un indizio importante. Dovresti partire da lì.