Ale domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 10/03/2016

Bologna

Attacchi di ansia

Salve,ho un problema:ansia,attacchi d'ansia che mi capitano in qualsiasi momento della giornata,non prendo farmaci e non ne voglio prendere,mi si presentano sintomi di mancanza di aria,gastrite,sudore alle mani,tachicardia che riesco a calmare,mal di testa,sensazione di paura.
Ho l'ansia che mi venga l'ansia in modo più forte e quindi panico. Solitamente mi viene quando sono sotto pressione a lavoro o nei momenti più insoliti quando mi metto a pensare troppo,sapendo che ho delle responsabilità mi agito,paura di non farcela,paura di non superare le situazioni e paura di deludere.
Sinceramente è una patologia che ho da anni da quando ero stressata a scuola ..mi si è ripresentata l'anno scorso ad ottobre e ogni tanto mi lascia tregua ma il mio cervello è pieno di pensieri negativi.
Cosa può essermi di aiuto senza avere dipendenze da farmaci? cosa può cambiare il mio modo di vivere?
Grazie.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Chiara Francesconi Inserita il 10/03/2016 - 20:00

Buonasera Ale,
certamente un percorso terapeutico potrebbe esserle di grande aiuto nel fronteggiare queste emozioni. Ha sollevato diversi aspetti, oltre il timore dei sintomi d'ansia... paura di non farcela, di non saper affrontare le situazioni, timore di deludere... tutti elementi che probabilmente hanno un loro ruolo in questa sua condizione d'ansia e tensione generalizzata. Attualmente l'approccio cognitivo comportamentale risulta particolarmente efficace nella gestione delle problematiche ansiose e nella gestione dell'emotività in generale, producendo dei miglioramenti già in tempi medio-brevi. Le consiglierei quindi di rivolgersi ad un terapeuta al più presto, per poter iniziare il suo percorso di fuoriuscita dal tunnel dell'ansia e dell'insicurezza e prendere maggior consapevolezza di se, dei suoi bisogni e delle sue risorse.
Resto a disposizione per ulteriori informazioni,
un caro saluto,
dott.ssa Chiara Francesconi
www.chiarafrancesconi.it

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 10/03/2016 - 18:09

Cara Ale,
si è mai rivolta a un professionista o al suo medico di base?
Da quel che racconta l'ansia ha preso il sopravvento e lei non riesce a vivere più serenamente. Riferisce troppa pressione, troppa responsabilità e timore di deludere. Sembra ci siano fragilità che fanno capolino. Un buon percorso psicologico potrebbe aiutarla a focalizzare la situazione e fare dei passi che alimenti la sua autostima. Se vuole mi contatti pure privatamente.
Non si scoraggi. Un caro saluto.
D.ssa Loredana Ragozzino