Chiara domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 02/02/2016

Siracusa

Attacchi d ansia e panico

Salve sono una ragazza di 20 anni e da un mese a questa parte soffro di attacchi di ansia e panico...avverto formicolii e tremori sul viso e su tutto il corpo, tachicardia, mancanza di respiro, nodo alla gola che non mi abbandona tanto da nn riuscire a deglutire bene, fitte alla testa senso di sbandamento e lentezza non so che fare so solo che non riesco più a vivere la mia vita serenamente ovunque mi trovo mi vengono questi attacchi..sono sempre stata una ragazza ansiosa ma non sono mai arrivata a questa punto dove non riesco a vedere via d uscita...ho 20 anni e non ho alcuna intenzione di assumere farmaci ma vorrei tanto risolvere questo problema normalmente senza l assunzione di farmaci e così via...spero in una vostra risposta al più presto..grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Elena Parise Inserita il 02/02/2016 - 18:54

Salve Chiara,
mi sembra di capire che, sebbene si definisca "da sempre ansiosa", a oggi manifesta questi attacchi di panico che non riesce a gestire e posso ben capire l'urgenza che sta portando.
Relativamente ai farmaci: magari non è piacevole prenderli, ma a volte sono di aiuto. Pensi a quante volte ci rivolgiamo a un medico per problematiche fisiche e il tutto ci passa con l'aiuto di un farmaco. Cosa le fa dire un netto no ai farmaci? In ogni caso, sarà eventualmente lo specialista a cui si rivolgerà ad approfondire la questione anche a seconda di come procede il vostro percorso, vagliando insieme a Lei la possibilità - se necessario - di rivolgersi a chi può prescrivere i farmaci (psicologi e psicologi psicoterapeuti non possono farlo, psichiatri e medici sì).
Tenga conto che ci sarebbero degli aspetti da approfondire e da condividere per capire meglio questa tematica degli attacchi di panico. Racconta che sono comparsi da un mese: è successo qualcosa circa un mese fa? Il primo quando si è verificato? Dove era? Sono molti gli aspetti, oltre al fatto che c'è tutta una tematica corporea che Lei riporta e che sarebbe importante indagare.
Penso che rivolgersi a uno specialista possa aiutarla a gestire meglio l'ansia e ciò a cui è legata, imparando a farvi fronte nel quotidiano.

Non esiti a contattarmi se avesse bisogno di maggiori informazioni e chiarimenti.

Un caro saluto,
Dott.ssa E. Parise - Psicologa

Dott.ssa Christina Marchetto Inserita il 02/02/2016 - 14:45

Carissima chiara, la invito a cominciare un percorso psicologico per capire origine di quest'ansia, ma anche per trovare assieme delle strategie per poterla contenere e permettere la sua normale vita.
A disposizione anche video consulenza dott.ssa Marchetto Christina
Www.christinamarchetto.it