Roberto domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 19/01/2016

Ansia: come curarla senza prendere farmaci?

Ciao io o un problema a 2 anni ke soffro di Anzia prima prendevo le gocce poi o smesso xke ne abbussavo troppo come posso curarla senza prendere farmaci?

  4 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 20/01/2016 - 09:28

Gentilissima,

chi è lo specialista che le ha prescritto i farmaci? Il suo medico di base, uno psichiatra? Sa che non può sospendere autonomamente il trattamento farmacologico senza prima consultare il professionista da cui è in cura?

In ogni caso, per un intervento corretto sui disturbi d'ansia, è indispensabile affiancare all'eventuale prescrizione medica (non sempre necessaria) una psicoterapia. Utilizzi questo portale per individuare uno psicoterapeuta della sua città.

Resto a disposizione
dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e psicoterapeuta a Napoli

Dott.ssa Christina Marchetto Inserita il 20/01/2016 - 10:02

Gentile Roberto, è seguito da uno psichiatra per i farmaci? il dosaggio e l'eventuale sospensione dovrebbero essere gestite da un medico competente. anche se capisco il suo desiderio di curare l'ansia senza farmaci.
Dopo che avrà sentito parere medico di uno psichiatra, le suggerisco un percorso di psicoterapia con un professionista per capirne l'origine ed eventualmente come poterla gestire.
Dott.ssa Marchetto Christina
www.christinamarchetto.it

Dott.ssa Cristina Fumi Inserita il 20/01/2016 - 08:51

Buongiorno Roberta,

la cura farmacologica è prescritta da un medico, al quale bisogna rivolgersi prima di modificare la posologia.

Non faccia da sè.

Se desidera affianchi alla cura farmacologica, una cura psicoterapeutica; si rivolga a uno specilista in EMDR,

una pratica di psicoterapia molto efficace nel trattamento dell'ansia.

Ci sono bravi coleghi specializzati in EMDR che lavorano anche nel Servizio Pubblico.

In bocca al lupo!

Dott.ssa Cristina Fumi
psicologa psicoterapeuta
Milano
ww.studiokaleidos.it

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 20/01/2016 - 00:55

Salve Roberto.
Le faccio presente che l'assunzione di farmaci ansiolitici non può e non deve essere interrotta di colpo senza un parere medico, in genere va gradualmente scalato il farmaco fino all'interruzione. Se glielo hanno dato evidentemente ne aveva bisogno. Ne ha parlato col medico che glielo ha prescritto?
L'unico consiglio che posso darle e provare a fare delle tecniche di rilassamento. Bisogna farle con costanza affinché ci siano risultati.
Auguri.
Cordialmente
D.ssa Loredana Ragozzino