Alfonso  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 02/02/2021

Napoli

Paura, Ansia, Stress, Panico, sono a pezzi.

Salve a tutti ho 30 anni, godo di ottima salute, sono saltuariamente impegnato nella mia attività on-line dove mi occupo della vendita di oggetti. Premetto che ho perso mio padre 2 anni fa, per cancro, scoperto così all'improvviso, aveva 50 anni, la malattia l'ha portato via in meno di 1 anno. Cosa che mi ha dato stimolo per allargare la mia attività e non rimanere bloccato mentalmente sulla perdita. A metà dicembre ho perso anche mia nonna, purtroppo aveva l'Alzheimer, era come una seconda mamma, e ora sono rimasto solo con mia madre, mentre mia sorella è andata via per lavoro lontano da noi. Sono fidanzato da 5 anni, ho un buon rapporto con la mia lei. Dopo la morte di mia nonna (anzi quasi alla fine della morte di essa) mi è crollato il mondo addosso, per i primi 10 giorni, diciamo fino al 2/3 gennaio sono stato così male mentalmente che iniziavo a vedere il mondo grigio, ho paura se piove, ho paura se nevica, ho paura del freddo, ho paura di rimanere bloccato, ho paura del traffico, della confusione, ho paura di affrontare discorsi, a volte ho così paura che le parole che penso e che sto per dire vengono fuori in modo strano, ho paura di viaggiare, il solo pensiero di alzarmi dal divano per fare anche una vacanza, mi terrorizza e mi condiziona. L'unica cosa che mi tranquillizza, è lo stare sul divano in pigiama vicino a una fonte calorifera. Una cosa che mi tiene sollevato e il pensiero dell'estate, del caldo. Ho paura di entrare nelle posta perché c'è gente, ci ho provato e inizio a sudare freddo, sto male e scappo perdendo anche il turno, scappò dal traffico quando mi è possibile, appena vedo che sono in una situazione dove mi sto bloccando, faccio retromarcia o inversione, annullando anche gli impegni. Ho paura di stare sulla sedia del barbiere e della mantella, non riesco a tenerla mi sento soffocare, inizio a farmi rosso, e sono dovuto anche scappare da lui, poi torno e le faccio tagliare ma mantella senza riempiendo di peli. Sono stato da una Psicologa un paio di volte a distanza di 1 settimana, ma non mi è stata d'aiuto, penso che sia solo una spesa di soldi inutile. Assumo Ansia ben relax, ho visto in TV la pubblicità, è un integratore alimentare, ne prendo 1 al giorno, ma penso che non funziona. Ho provato anche le gocce di bach. Stessa cosa. La mattina mi ritrovo senza saliva con la gola talmente secca che non riesco a ingoiare, ho con me sempre una bottiglia di acqua, nei momenfi più particolare sopratutto quando esco, porto l'acqua con me e appena ho quella sensazione bevo, anche se non passa io lo faccio. Insomma che mi sta succedendo? 2/3 mesi fa non era così, sono sempre stato solare e con voglia di uscire. Che devo fare secondo voi? Sto troppo male ☹

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 02/02/2021 - 11:13

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Alfonso,
Leggendo il suo scritto, ho notato una contraddizione che, a mio parere, è di primaria importanza: mostra sfiducia nei confronti degli psicologi ("sono stato da una psicologa, ma non mi è stata d'aiuto, penso che sia solo una spesa di soldi inutile"), ma si rivolge a questo sito a cui hanno accesso solo psicologi chiedendo un parere.
Questa posizione ambivalente nei confronti degli psicologi, mi fa ipotizzare che lei abbia, in generale, difficoltà ad affidarsi, circostanza che compromette qualsiasi eventuale indicazione/consiglio che possa provenire da psicologi o altre figure.
Consideri, infatti, che la difficoltà ad affidarsi acuisce i sintomi d'ansia in generale, poiché la persona si sente sola, incompresa, condannata a portare il peso della sua sofferenza da sola.
Pertanto, le consiglio, se desidera stare meglio, di ricercare uno psicoterapeuta che ispiri fiducia, a cui senta di potersi affidare.
Le auguro, in ogni caso, di risolvere la sua situazione.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).