Sonia  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 01/12/2019

Forlì-Cesena

Problemi di ansia

Mi chiamo Sonia ho 23 anni e da 1 anno e mezzo circa soffro di ansia. Ci sono momenti in cui torno alla normalitá poi tutto ad un tratto ritorna. Racconto brevemente quando é accaduto: circa 2 anni fa lavoravo in un azienda di moda...i primi mesi tutto tranquillo poi ad un tratto il datore ha iniziato ad avere atteggiamenti scorretti nei miei confronti e da quel momento ho iniziato ad avere ansia di sbagliare qualcosa...di andare a chiedere anche semplici cose x paura di una sua risposta negativa. Sono andata avanti a fatica x 3 settimane poi mi sono licenziata xk era diventata una cosa insopportabile. 3 mesi dopo ho trovato un altro lavoro...le cose sono andate benissimo ma tuttora, nonostante il lavoro vada bene, soffro ancora di quel problema...ho paura di essere rimproverata o di sbagliare qualsiasi cosa anche se tutto va bene. Grazie per l attenzione saluti.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 02/12/2019 - 09:25

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Sonia,
da ciò che narra, mi pare di capire che lei finora stia affrontando la sua "ansia" mettendo in atto strategie di fuga ("mi sono licenziata"). La strategia di evitamento (allontanarsi dalla situazione che innesca l'ansia) rinforza l'ansia stessa.
Di contro, per affrontare e risolvere efficacemente un disturbo d'ansia, è essenziale fermarsi e concedersi un tempo per capire come mai quella specifica situazione (ad esempio "il datore di lavoro") inneschi il circuito dell'ansia.
Solo così potrà diventare padrona della sua vita e delle sue scelte, in modo da non fuggire più dalla sua ansia e dalla sua "paura".
Se è motivata ad interrompere questo meccanismo di paura, può richiedere una consulenza psicologica individuale che la aiuti a capire da dove origini tutto ciò e come affrontarlo per risolverlo.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).