de1707 domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 25/03/2015

Milano

nodo che stringe la gola

Buongiorno
volevo chiedervi cosa può essermi successo, sono una persona solare e reattiva ma, dopo 2 aborti spontanei in 6 mesi per una gravidanza molto voluta e molto sentita, è da circa 2/3 mesi che ho questo nodo che mi stringe la gola e quasi una sensazione di "fiato che manca"
non ce l'ho sempre e di notte dormo, quando mi sveglio non c'è ma dopo qualche ora riappare
sono stata via con il mio amore nel weekend e li non si è mai presentato
da cosa può essere dovuto?
cosa posso fare per farlo andare via?
non voglio prendere pillole perche vorremmo cercare un'altra gravidanza
se possibile vi prego di aiutarmi e di risopndermi
E' molto fastidioso come sintomo anche se ci si può convivere..
grazie mille di cuore
buona serata
de1707

  4 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 06/04/2015 - 21:35

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentile utente,

l'aborto è una perdita importante e, come tale, richiede un pò di tempo per essere accettato emotivamente ed elaborato.
I sintomi di cui parla potrebbero essere legati agli eventi luttuosi vissuti nell'ultimo periodo e non sarà una "pillola" a farli sparire, ma un lavoro attento e rispettoso con le sue emozioni: il suggerimento che posso darle è di chiedere un parere ad uno psicoterapeuta della sua città.

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo Napoli Soccavo - San Giuseppe Vesuviano - Pompei
http://www.pscodialogando.com/

Dott.ssa Katia Rastelli Inserita il 26/04/2015 - 15:47

Gentile de1707,
concordo con le mie colleghe….probabilmente le sue emozioni stanno “utilizzando” la strada del corpo per farsi ascoltare. E troverei utile dar loro la possibilità di trovare uno spazio delicato e protetto all’interno del quale dar loro voce, perché il percorso carico di desiderio che lei e il suo compagno state seguendo possa essere il più sereno possibile.

Io ricevo a Milano in zona Cadorna/S.Ambrogio e mi metto a disposizione per un colloquio conoscitivo e di approfondimento, nel caso fosse interessata.
Le faccio tanti auguri

Dott.ssa Katia Rastelli
Psicologa e Psicoterapeuta
Via S. Vittore, 16 Milano

Dott.ssa giuliana rasi Inserita il 17/04/2015 - 11:29

Sono daccordo con la collega. Due aborti in soli 6 mesi sono un'esperienza traumatica e di lutto, sia he lei l'abbia vissuta così o no. Può essere che il suo temperamento solare, oltre al fatto di avere "l'amore", le facciano sottovalutare la portata di questo fatto. Il suo corpo però non può ignorarlo e le dà un segnale: il nodo in gola. Va bene guardare avanti e pensare alla prossima graidanza, ma c'è qualcosa da elaborare, da ascoltare meglio, dentro.Se vuole sono a sua disposizione pr parlarne meglio. Ricevo a Milano.
Un caro saluto e auguri!
giuliana

Dott. Giuliana Rasi
Psicologa e pisoterapeuta transpersonale
corso Lodi, 24 e via Fozza, 15 - Milano

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 30/03/2015 - 09:06

Cara Utente,
quel che più mi ha colpito del suo racconto è l'incipit " volevo chiedervi cosa può essermi successo..."
I due aborti spontanei che ha subito sono dei veri e proprio lutti ed il sentire un "nodo che mi stringe la gola" è una sensazione più che normale.
L'aborto spontaneo è una situazione altamente critica e come tale merita di essere affrontata.
Contatti uno specialista nella sua città per affrontare insieme questo difficile momento.
Un caro saluto ed un forte in bocca al lupo,

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com
https://www.facebook.com/dottoressavalentinamossa