Disturbo da stress post-traumatico

Disagi psicologici
Disturbo da stress post-traumatico

Le caratteristiche del disturbo da stress post-traumatico

Il disturbo post-traumatico da stress (DPTS) è caratterizzato da una risposta estrema a un grave trauma o fattore di stress, risposta che comprende un notevole aumento di ansia, l’evitamento degli stimoli associati al trauma e un generale ottundimento della reattività emozionale.

I criteri del DSM-IV-TR per la diagnosi di disturbo post-traumatico da stress sono:

  • La persona è stata esposta a un evento traumatico che ha causato paura intensa, sentimenti di impotenza o di orrore
  • L’evento traumatico viene persistentemente rivissuto
  • La persona evita gli stimoli associati con il trauma o manifesta un’attenuazione della reattività generale
  • Aumento persistente dell’attivazione psicofisiologica (arousal)
  • La durata dei sintomi è superiore ad un mese

Sintomi del disturbo post-traumatico da stress

  • Rivivere l’evento traumatico: ricordi insistenti dell'evento traumatico tramite incubi, immagini, pensieri o percezioni. Sensazione di rivivere il trauma attraverso flashback, allucinazioni, illusioni, stati di dissociazione.
  • Evitamento degli stimoli associati al trauma o generale ottundimento della reattività: evitare tutto ciò che ricorda l’evento traumatico, cercare di non ricordare l’evento, diminuito interesse per gli altri, senso di distacco ed estraneamento, incapacità di provare emozioni positive, evitamento delle conversazioni riguardanti il trauma, incapacità di ricordare aspetti rilevanti dell’evento
  • Aumentata attivazione fisiologica: difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno, difficoltà di concentrazione, ipervigilanza ed esagerate risposte di allarme.

Tra i soggetti che soffrono di disturbo da stress post-traumatico sono più comuni i pensieri suicidari, le esplosioni di rabbia e i sintomi fisici collegati allo stress, come dolori alla schiena, mal di testa e disturbi gastrointestinali.

Su PsicologiOnline.net, attraverso l'aiuto degli specialisti, è possibile affrontare questo tipo di problematiche da un punto di vista psicologico. Non rimandare, contatta ora un professionista, fai la tua domanda o prendi appuntamento con serenità e fiducia. Sono qui per questo.

Psicologi che trattano questo argomento