Ho bisogno dello Psicologo?

Pubblicato il 20 aprile, 2015  / Psicologia e dintorni
Ho bisogno dello Psicologo?


Chiedere aiuto ad un professionista
che ci guidi ad affrontare e risolvere le nostre difficoltà non è sempre facile.

Bisogna prima ammettere e accettare il fatto di avere un problema, di non riuscire a risolverlo da solo, e di sentirsi diversi dagli altri, più deboli e incapaci di gestire la nostra vita. In realtà questa sensazione viene abbandonata dal paziente dopo i primi incontri, perché ci si rende conto che avere dei problemi è comune a tante persone e che spesso abbiamo bisogno di qualcuno che ci aiuti a vedere le cose da un punto di vista diverso.

Ma allora quando capiamo che abbiamo bisogno di un aiuto esterno? Quando la situazione che stiamo affrontando è così forte e ci coinvolge emotivamente a tal punto da non trovare via di uscita e da compromettere la qualità della nostra vita, in tutti o quasi tutti i contesti in cui ci muoviamo (lavoro, amore, famiglia, amici, ecc.).

Una consulenza psicologica ci può aiutare a capire i meccanismi alla base del nostro problema, in modo tale che, dopo averlo affrontato e risolto, potremo acquisire nuovi apprendimenti e modalità che ci permettano di affrontare le successive difficoltà che incontreremo nel corso della vita.

L’obiettivo di un percorso psicologico è infatti favorire, non solo la risoluzione della problematica, ma anche la progressiva autonomia del paziente che consentirà una buona prevenzione delle possibili ricadute nel problema stesso.

 

“La trappola non è il problema in sé, ma il modo in cui lo percepiamo e ci relazioniamo ad esso”